Sostenere la creatività, 621.000 euro stanziati per l’arte

L'italian Council ha stanziato 621.000 euro per sostenere lo sviluppo dell'arte contemporanea italiana, finanziando progetti e opere di artisti emergenti
sostenere_creatività

MILANO – La creatività e l’arte vanno sostenute. Per raggiungere questo scopo la Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane del MiBAC, guidata da Federica Galloni, per Italian Council, ha stanziato 621.000 euro.

L’obiettivo: difendere la creatività

Dalla Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane del MiBAC, guidata da Federica Galloni, per Italian Council, il programma a sostegno dell’arte contemporanea italiana è giunto alla quinta edizione stanziando ancora 621.000 euro. “Siamo orgogliosi di iniziare il 2019 con un nuovo bando Italian Council. Nel biennio 2017-2018 abbiamo sostenuto 34 progetti e visto il coinvolgimento di oltre 100 Istituzioni a livello internazionale, per un finanziamento complessivo che ha superato i 3 milioni di euro. È per questo che intendiamo andare avanti nel nostro impegno a supporto dell’arte italiana e dei giovani talenti e che introdurremo interessanti novità nelle prossime edizioni del bando” ha dichiarato la Galloni. L’obiettivo di questa edizione rimane lo stesso delle precedenti: perseguire a supportare la creatività contemporanea italiana attraverso il finanziamento di progetti che prevedono la produzione di opere realizzate da artisti italiani e che andranno ad arricchire le collezioni pubbliche di Musei statali, regionali e civici.
Per partecipare a questa iniziativa basterà registrarsi al sito e dopodiché partecipare al nuovo bando; tutto questo si dovrà svolgere a partire dal al 21 gennaio fino al 7 marzo.

Una novità: L’Archivio online delle opere

È con il lancio di questa nuova edizione che arriva una novità nel mondo di internet: Italian Council.The Archive, il sito dedicato che raccoglie le immagini delle opere realizzate con il contributo di Italian Council e accompagnate dalla documentazione e da numerose informazioni.

 

© Riproduzione Riservata