L'arte del make-up

Lexie Lazer, la make-up artist che trasforma i visi in opere d’arte

Può il volto trasformarsi in una tela? La make-up artist Lexie Lazer, ispirandosi a famosi quadri, ha creato delle vere e proprie opere d'arte
Lexie Lazer, la make-up artist che trasforma i visi in opere d'arte

MILANO – Pablo Picasso una volta ha detto “Ci sono pittori che dipingono il sole come una macchia gialla, ma ce ne sono altri che, grazia alla loro arte e intelligenza, trasformano una macchia gialla nel sole”. Per creare delle opere d’arte, infatti, non serve solo tecnica ma anche tanta fantasia.

L’ARTE DEL MAKE-UP – Quante volte ci è capitato di definire qualcosa di bello “un’opera d’arte”? I concetti di arte e bellezza spesso si fondono e, quando succede, il risultato è sorprendente. La californiana Lexie Lazer, make-up artist di professione, unendo le sue due più grandi passioni (make-up ed arte ndr.), ha trasformato il suo viso in una “tela” sulla quale dipingere opere ispirate ad alcuni dei più famosi capolavori del mondo dell’arte.

MOSTRA 2.0 – Da “Il Bacio” di Klimt alle “Le Ninfee” di Monet, da “Notte stellata” di Van Gogh a “Donna che piange” di Picasso. L’eclettica Lazer ha poi “esposto” le opere sul suo profilo instagram, riscuotendo un grandissimo successo tra tutti i visitatori della sua “mostra 2.0”

Il Bacio - Gustav Klimt
Il Bacio – Gustav Klimt
La montagna Sainte-Victorie - Paul Cezanne
La montagna Sainte-Victorie – Paul Cezanne
Notte stellata - Vincent van Gogh
Notte stellata – Vincent van Gogh
Donna che piange - Pablo Picasso
Donna che piange – Pablo Picasso
Ballerine sulla scena - Edgar Degas
Ballerine sulla scena – Edgar Degas
Alcuni Cerchi - Vasily Kandinsky
Alcuni Cerchi – Vasily Kandinsky
Le bestie del mare - Henri Matisse
Le bestie del mare – Henri Matisse
Sulla terrazza (due sorelle) - Pierre Auguste Renoir
Sulla terrazza (due sorelle) – Pierre Auguste Renoir

© Riproduzione Riservata