dalla tela alla realtà

La stanza di Van Gogh ora è in affitto su Airbnb

Si tratta di una brillante iniziativa dell’Art Institute di Chicago per promuovere la mostra “Van Gogh’s Bedrooms”
La stanza di Van Gogh ora è in affitto su Airbnb

MILANO – Gli amanti dell’arte stanno affollando Chicago per trascorrere una notte nella replica della camera da letto di Vincent Van Gogh che è affittabile su Airbnb per soli $10. L’Art Institute di Chicago ha decorato un appartamento come la camera da letto di Van Gogh ad Arles, nel sud della Francia. Tutte le date disponibili nel mese di febbraio sono andate già a ruba nel distretto River North. Un gruppo di artisti locali ha contribuito a ricreare nei minimi dettagli l’arredamento semplice e i colori vivaci de “La camera da letto” dell’artista olandese.

LA MOSTRA – Perché ricreare la camera alla maniera di Van Gogh? Si tratta di una brillante iniziativa dell’Art Institute di Chicago per promuovere la mostra “Van Gogh’s Bedrooms”, alla Regenstein Hall dal 14 febbraio al 10 maggio 2016. La rassegna riunirà per la prima volta negli Stati Uniti le tre versioni della camera da letto dipinte dall’artista. L’arte di Van Gogh rivive magicamente e si trasforma in un rifugio per una notte, a un prezzo davvero modesto.  La camera è identica dalle strisce di verde rame sul pavimento, le sedie di vimini, i quadri alle pareti, e il comodino con brocche, ciotole e pennello. E, naturalmente, la stanza è proprio dietro l’angolo, a un passo dal museo stesso, per chi si sentisse ispirato.

 

 

VAN GOGH – “Chiedo 10 dollari solo e esclusivamente per comprare i colori – spiega l’host nel suo fantomatico messaggio di presentazione, concludendo -. In ogni caso sarò felice di procurarvi i biglietti per la mia mostra all’Art Institute di Chicago”. Un’offerta davvero vantaggiosa per la replica in grandezza naturale dei famosi dipinti del pittore olandese, creati dal 1888 al 1889 e che riproducono il suo spazio domestico.

© Riproduzione Riservata
Commenti