Post-it

“GenerAction”, a Gallarate una mostra d’arte fatta di post-it

Migliaia i pos-it che hanno dato vita a "GenerAction. Un Post-it per le generazioni", in mostra a Gallarate dal 14 gennaio
"GenerAction", a Gallarate una mostra d'arte fatta di post-it

MILANO – L’arte è ovunque, anche sui post-it. E sono proprio i post-it, a migliaia, i protagonisti di “GenerAction. Un Post-it per le generazioni” la mostra che inaugurerà il 14 gennaio al museo MA*GA di Gallarate.

GENERACTION – Il tema proposto agli artisti, “Incontro tra le generazioni” ha offerto lo spunto per sottolineare, una volta di più, quale importanza abbia da sempre il rapporto che unisce le varie generazioni. Rapporto che si pone come elemento fondamentale dell’amore, unica arma per combattere l’odio, l’arroganza, l’inciviltà. Tantissimi gli artisti che, da una quarantina di Nazioni, hanno entusiasticamente risposto all’appello: migliaia i post-it inviati con la specifica richiesta di un intervento, di un gesto che indicasse la propria volontà di rendersi partecipi di questa azione/evento in cui arte, poesia e sociologia risultano gli elementi fondanti. La rassegna si presenta, quindi,  come una grande allegoria della vita, con le sue innumerevoli sfaccettature e possibilità, in questo caso (naturalmente) poetiche e artistiche. La visione totale dell’installazione si completerà con la scoperta delle singole opere ottenute con le tecniche più disparate e sfruttando ogni possibilità di impiego dei post-it.

LA MOSTRA –  Ideata e curata da Ruggero Maggi, uno dei più attivi artisti postali italiani, la mostra, che dopo l’esposizione italiana si estenderà anche in altri Paesi europei, è stata organizzata in occasione dei festeggiamenti per i trent’anni dell’Università del Melo, centro culturale della cooperativa sociale Il Melo ONLUS.  

© Riproduzione Riservata
Commenti