Musei Gratis

Torna la domenica gratis al museo in modo permanente: ecco tutti i musei

Dal Cenacolo Vinciano alla Galleria degli Uffizi, fino al Colosseo. Ecco, i musei visitabili gratuitamente domenica 2 febbraio nelle più importanti città italiane
Domenica gratis al museo, tutti i musei da visitare

Il Ministro per i beni e le attività culturali, Dario Franceschini, ha annunciato la reintroduzione permanente delle domeniche gratuite a pochi giorni dalla #domenicalmuseo del 2 febbraio. Iniziativa che prevede l’ingresso gratuito in tutti i musei e nei parchi archeologici statali ogni prima domenica del mese. Un’occasione per conoscere meglio il patrimonio culturale italiano e per visitare luoghi dove non siamo mai stati. 

La sperimentazione dell’accesso gratuito nei musei e siti archeologici statali la prima domenica del mese ha avuto un grande successo. In alcune domeniche è diventata una vera festa di popolo, con più persone nei musei che negli stadi della serie A. Oltre 17 milioni da quando è stata istituita con alcune edizioni che hanno superato i 430.000 visitatori nei soli musei statali – ha commentato il Ministro Dario Franceschini -. Sia i numeri raggiunti che l’esigenza di stabilizzare un’abitudine, mi hanno portato a confermare la permanenza della domenica gratuita per tutto l’anno, sistema rivelatosi più efficace anche in termini comunicativi. Ho perciò già inviato al Consiglio di Stato il nuovo schema di decreto che ritorna al sistema felicemente sperimentato dal 2014, che ha prodotto un significativo incremento della conoscenza e della fruizione del patrimonio e un aumento degli introiti: i dati evidenziano un rapporto virtuoso tra numero di accessi gratuiti e numero di visitatori paganti”.

Dalla Reggia di Caserta alla Pinacoteca  Brera, dai Musei Reali di Torino al Museo e Real Bosco di Capodimonte a Napoli. Da Paestum, a Pompei, al Cenacolo Vinciano. Dagli Scavi di Ercolano agli Uffizi.

Il programma completo

Aperture e orari sono consultabili su www.beniculturali.it/domenicalmuseodove potrete non solo scegliere quali luoghi visitare, ma anche trovare tutte le informazioni legate ai siti visitabili domenica 1 dicembre. 

Da nord a sud, vediamo le aperture più interessanti per domenica 1 dicembre.

Milano

Bologna

Firenze

Roma 

Napoli

Palermo

 

Il gioco per mettersi alla prova 

Per la scorsa edizione, il MiBACT ha lanciato una nuova campagna digitale legata al gioco. Dopo le esperienze di gamification, che negli ultimi anni molti musei hanno esplorato alla ricerca di innovazione e di sperimentazione di nuovi linguaggi, dal 3D ai videogiochi, il MiBACT invita gli utenti social a riconoscere i personaggi di alcune opere dei musei italiani. Il gioco è sul profilo Facebook, basta identificare le silhouette nell’immagine e scrivere in un commento i titoli delle opere: https://www.facebook.com/MiBACT/photos/a.190659273710/10157689780128711/?type=3&theater.
 
Domenica al museo

© Riproduzione Riservata
Commenti