Street art

Il campo da basket Playground Duperré di Parigi si rifà il look e si ispira all’arte del ‘900

Nuovi colori e disegni, il campo da basket Playground Duperré situato a Parigi, si rifà il look ispirandosi all'arte del '900
Il campo da basket Playground Duperré di Parigi si rifà il look e si ispira all'arte del '900

MILANO – Quando arte e moda si uniscono sono in grado di dare vita a cose strabilianti, specialmente a Parigi dove anche un semplice campo da basket può diventare un’opera d’arte a cielo aperto. Sto parlando del Playground Duperré, nel quartiere di Pigalle sulla rue Duperré che si rifà il look reinterpretando in chiave contemporanea l’arte del ‘900.

LEGGI ANCHE: Street art, in Olanda il muro di un palazzo diventa una libreria

Il campo da basket Playground Duperré richiama l’arte del ‘900

Sul web e sui social è diventato a dir poco virale. Fior di visitatori, tra turisti e cittadini, non si lasciano scappare una bella fotografia in posa stile influencer in questo coloratissimo campo da basket. Ma non si tratta semplicemente di un lavoro grafico ben fatto. Questo campo da basket infatti, che prende il nome di Playground Duperré, ha alla base un’attenta ricerca iconografica che attinge dal grande bacino dell’arte del ‘900.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alessandra Huynh ® (@atiashuynh) in data:

Nata da una collaborazione tra il brand di moda Pigalle, lo studio di design Ill-Studio e Nike, quest’opera di street art si ispira apertamente al dipinto intitolato “Sportsmen”, conservato al museo di stato di San Pietroburgo, del grande artista russo Kazimir Malevič (1879-1935), padre del Suprematismo. In questo olio su tela del 1931, l’artista riprende un soggetto a lui molto caro: le icone russe.

Kazimir Malevič1930-1931, Olio su tela Museo Russo di Stato San Pietroburgo

Esso rappresenta sì dei giocatori, ma li dispone nella stessa maniera in cui le icone venivano tradizionalmente rappresentate. Kazimir scompone gli uomini e l’ambiente in colorate forme geometriche stravolgendo e i reinterpretando con un’esplosione di colori e vitalità la tradizionale arte russa.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da >GS⛱ (@31dexter) in data:

Colori sgargianti, luce, vitalità e un tocco di glamour

Il campo da basket come lo vediamo noi oggi è già al secondo step di colore. Infatti nel 2017, sempre grazie alla collaborazione dei tre marchi prima citati, il Playground Duperré era dipinto in modo differente. I suoi colori oscillavano tra il violaceo, il fucsia, l’arancione e il giallo cambiando tonalità tramite l’ausilio di delicate sfumature. Oggi quei colori sono spariti ma la freschezza e l’allegria che questo luogo trasmette sono sempre le stesse.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Paul (@paemmo) in data:

Ecco che allora, sulla base di questo importante dipinto di Malevič, una zona abbastanza omogenea di Parigi come la rue Duperré, riceve improvvisamente un’ondata di colore e di vitalità, con anche un tocco di glamour. Colori sgargianti che passano dal giallo ocra, al rosso, al blu elettrico e incredibili effetti grafici e trompe l’oeil fanno sembrare questo luogo, racchiuso tra due grandi palazzi (al limite della claustrofobia), un campo gigantesco e spazioso conferendo un punto di luce a tutto il quartiere.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sébastien R. (@sebrmz) in data:

LEGGI ANCHE: Icone della cultura in versione street art, ecco le opere di Lediesis

© Riproduzione Riservata