Sei qui: Home » Arte » 5 mostre da non perdere ad Ottobre 2021
Mostre da non perdere

5 mostre da non perdere ad Ottobre 2021

Ecco 5 appuntamenti con le mostre d'arte da non perdere nel mese di ottobre, primo mese autunnale, perfetto per passare un pomeriggio all’insegna dell’arte e della cultura

Dopo le numerose incertezze dovute alla pandemia di Covid-19, torniamo ad ammirare mostre e musei nella nostra incredibile penisola Italiana. Per voi abbiamo selezionato 5 appuntamenti da non perdere nel mese di ottobre, primo mese autunnale, perfetto per passare un pomeriggio all’insegna dell’arte e della cultura.

5 mostre da non perdere ad Ottobre 2021

Ricordiamo, ovviamente, l’obbligatorio Green Pass per accedere ai musei e per gustarsi in sicurezza le esposizioni.

Klimt, Roma

Dal 27 ottobre inizierà la mostra di Klimt a Roma, presso Palazzo Braschi. L’esposizione si intitolerà “Klimt. La Secessione e l’Italia”. Una mostra eccezionale per ammirare i capolavori dell’artista, attraverso ben 14 sezioni, promossa da Roma Capitale, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali ed è organizzata in collaborazione con il Museo Belvedere di Vienna e in cooperazione con la Klimt Foundation. La mostra sarà in occasione del 110esimo anniversario dalla partecipazione di Klimt all’Esposizione Internazionale dʼArte del 1911.

Realismo Magico, Milano

Realismo Magico è il titolo della mostra in programma a Palazzo Reale di Milano dal 19 ottobre 2021 al 27 febbraio 2022. Palazzo Reale ci permetterà di riscoprire un periodo storico-artistico – quello tra le due guerre – che ha subito per molto tempo una damnatio memoriae, ma che oggi torna ad essere rivalutato. Nella mostra saranno esposte le opere di Felice Casorati, come il Ritratto di Silvana Cenni del 1922, così come le prime invenzioni metafisiche di Giorgio de Chirico come L’autoritratto e L’ottobrata del 1924, ma anche le proposte di Carlo Carrà, con Le figlie di Loth del 1919, e Gino Severini con i suoi Giocatori di carte; tutti propongono un originale e tutto italiano “ritorno all’ordine”.

“Naples. Sense of place” al Mann

Un itinerario fotografico, dal 1 ottobre 2021 al 6 Gennaio 2022, per scoprire Napoli attraverso la sua storia e le sue caratteristiche. “Naples. Sense of place”, al Museo Archeologico Nazionale di Napoli, comprenderà 52 scatti di Alex Trusty. Dal volto di Pier Paolo Pasolini sul tufo dei palazzi del centro storico alla visione di Capri distesa nel mare del Golfo, dal Vesuvio coperto di nuvole alla Gaiola. Una Napoli che si moltra oltre gli stereotipi e che mette a nudo tutte le sue atmosfere, spesso contrastanti, ma uniche nel loro genere.

Boldini a Bologna

La Belle Époque: un periodo che spesso guardiamo con malinconia e che Boldini ha saputo rappresentare divinamente. Tra gli sguardi languidi e romantici delle dame dell’Ottocento, dal 29 ottobre 2021 sarà possibile ammirare le sue opere presso le sale di Palazzo Albergati a Bologna. In mostra oltre 100 opere, che metteranno in luce tutte le caratteristiche dei primi anni del ‘900, anni in cui lo sguardo rivolto verso il futuro prende vita. Una speranza ed una vitalità spezzata dagli eventi tragici di quel periodo storico: l’affondamento del Titanic nel 1915 e lo scoppio della Grande Guerra.

Jeff Koons, Firenze

Dal 2 ottobre 2021 Palazzo Strozzi ospita una nuova grande mostra dedicata a Jeff Koons, una delle figure più importanti e discusse dell’arte contemporanea a livello globale. La mostra proporrà una selezione delle più celebri opere di un artista che, dalla metà degli anni Settanta a oggi, ha rivoluzionato il sistema dell’arte internazionale. Il nome della mostra sarà “shine” (lucentezza), tema cardine, inteso come gioco di ambiguità tra splendore e bagliore, essere e apparire, che accompagnerà i visitatori.

© Riproduzione Riservata