Gesti di solidarietà

“Possiamo fare la spesa per voi”, il messaggio agli anziani del condominio

Di questi tempi duri, abbiamo bisogno di un po' di luce. E a darcela sono loro, le ragazze del quarto piano che fanno la spesa per gli anziani
solidarietà coronavirus

Di questi tempi duri, abbiamo bisogno di un po’ luce. E a darcela sono loro, le ragazze del quarto piano. Infatti, le giovani si sono offerte di portare la spesa agli anziani del loro condominio. Siamo a Borgo San Donato, un quartiere di Torino. Qui, venerdì mattina è apparso nell’androne del palazzo un foglio scritto a mano e firmato dalle ragazze che abitano al quarto piano. «Se in questo periodo preferite rimanere a casa, le ragazze del quarto piano offrono disponibilità a fare la spesa per voi», scrivono le ragazze. E a scanso di equivoci precisano «a titolo gratuito». A notare l’avviso e a postarlo sui social è stata la nipote di una signora anziana che abita in quella casa. «Se vi fa piacere ricevere questo aiuto, inserite qui sotto il vostro cognome», hanno concluso le ragazze. D’altra parte, non ci resta che affidarci a gesti come questi per affrontare un momento così buio nella storia del nostro Paese. Un grazie alle ragazze del quarto piano e a tutti coloro che, anche nella paura, riescono a dare un senso a quello che sta accadendo.

 

Esselunga porta la spesa a casa agli anziani

Per gli over 65, fino al 12 aprile, Esselunga porterà la spesa a casa senza spese di consegna. Inoltre, a tutti i dipendenti sono stati dati 150 euro di bonus per il lavoro eccezionale svolto in queste settimane. Il gruppo ha, inoltre, donato due milioni e mezzo di euro a tutti coloro che sono impegnati n prima linea nell’assistenza dei pazienti contagiati e nella ricerca scientifica sul coronavirus.

© Riproduzione Riservata
Commenti