Sei qui: Home » Storie » Curiosità » Perché si celebra oggi il Darwin Day: gli appuntamenti principali
Darwin Day

Perché si celebra oggi il Darwin Day: gli appuntamenti principali

Il 12 Febbraio di ogni anno si tiene il Darwin Day per rendere omaggio al più grande naturalista della storia, colui che rivoluzionò la concezione della vita e delle sue origini, andando contro le convinzioni della Chiesa.

Perché si Celebra oggi il Darwin Day? Charles Darwin nacque il 12 febbraio 1809 a Shrewsbury, Inghilterra. I suoi studi e le sue ricerche hanno portato alla formulazione della teoria dell’evoluzione, tesi cardine nella storia scientifica. Con questa teoria, Darwin stravolse l’ideale creazionista cristiano affermando che tutte le forme di vita presenti sulla terra derivavano da un lento processo di mutazioni genetiche e che queste mutazioni, se favorevoli, venivano trasmesse di conseguenza alle generazioni successive.

Il Darwin Day

Nei paesi anglosassoni il Darwin day si celebra dal 1882, anno della morte dello scienziato, e oggi, a livello mondiale, vediamo come numerose associazioni, musei e atenei si battano per l’importanza di questa giornata, diventata simbolo della divulgazione del sapere.

Anche quest’anno in Italia, nonostante le limitazioni imposte dal Coronavirus, le iniziative online sono numerosissime e tra le più rilevanti segnaliamo:

 

 

 

 

 

© Riproduzione Riservata
Commenti
Precedente

San Valentino, i romanzi d’amore da leggere e regalare

Quale opera d’arte rappresenta il tuo ideale d’amore? Scoprilo con questo test !

Successivo