#NonSeiSolo

#NonSeiSolo: racconta su Libreriamo la tua storia dalle zone in quarantena

Per non lasciarti solo nell'emergenza Coronavirus, abbiamo deciso di dare voce a storie e testimonianze di coloro che vivono nei comuni costretti all'isolamento

non-sei-solo_articolo

L’emergenza Coronavirus ha colpito diversi centri italiani, portando all’isolamento di alcune comunità e centri abitati e lasciando un senso di smarrimento e isolamento in alcuni abitanti. Abbiamo raccontato la storia di Veronica, abitante di Casalpusterlengo costretta a vivere in quarantena, angosciata per “l’idea di essere intrappolata qui, di non poter lasciare il paese…” Come la sua, ce ne sono tante altre di storie che meritano di essere raccontate, anche solo per far capire a loro che non sono esclusi, che ogni mezzo è opportuno per condividere e restare in contatto con l’esterno. 

L’iniziativa

Per questo, noi di Libreriamo lanciamo “Non Sei Solo“, uno spazio all’interno del nostro sito in cui raccoglieremo le vostre storie, l’esperienza di coloro che sono costretti a vivere in quarantena a causa del Coronavirus per la tutela della propria salute e di quella dei propri connazionali. Un modo per dare voce a tutti coloro che hanno voglia di raccontare la propria testimonianza e condividerla con gli altri.

Come partecipare

Partecipare è molto semplice: basterà inviare il proprio racconto via mail all’indirizzo [email protected] oppure come messaggio diretto sulle pagine InstagramFacebookTwitter di Libreriamo, specificando se firmare la storia a vostro nome o in maniera anonima. Pubblicheremo i vostri racconti e li veicoleremo sui diversi canali social per farvi sentire la nostra vicinanza e quella di tutti coloro che sono solidali. I più bei racconti saranno raccolti all’interno di un ebook.

© Riproduzione Riservata
Commenti