In viaggio con l'arte

I migliori 5 alberghi per gli amanti dell’arte: ecco quali sono

Dall'albergo di Banksy che si affaccia sul Muro di Gaza alle atmosfere impressioniste di un albergo a Saint-Paul de Vence, i cinque migliori alberghi per gli amanti dell'arte
alberghi-arte

Dall’albergo voluto da Banksy che si affaccia sul Muro di Gaza alle atmosfere impressioniste di un piccolo albergo a Saint-Paul de Vence, fino al resort degli artisti che sorge nel cuore della penisola dello Yucatan. Ecco i cinque migliori alberghi per gli amanti dell’arte. 

L’albergo di Bansky, Betlemme

Di fronte al Muro di Gaza, a 500 m da un checkpoint israeliano e a poco più di un km dal centro città, una struttura che si presenta irriverente in ogni suo particolare. È ciò che l’artista britannico Banksy ha aperto, in segreto, all’ombra del muro che separa Israele e Palestina, a Betlemme. Questo è il The Walled Off Hotel, letteralmente “l’hotel murato”. Dopo il parco divertimenti di Dismaland, un’altra installazione con uno scopo ben preciso. L’artista vuole promuovere il dialogo tra palestinesi e israeliani, tanto che l’albergo ospita artisti provenienti da tutto il mondo e porterà lavoro in una zona in difficoltà economiche. 

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da The Walled Off Hotel (@walledoffhotel) in data:

 

La Colombe d’Or, Saint-Paul de Vence, Francia

Noto in tutto il mondo, l’Auberge de la Colombe d’Or è un posto particolare che unisce mitezza di vivere in Provenza a una straordinaria collezione privata di arte moderna. Nel corso dei decenni, la famiglia Roux, che custodisce il segreto di quest’arte di vivere senza pari, ha visto il suo destino incrociarsi con personalità straordinarie quali Pablo Picasso, Jacques Prévert, Yves Montand o James Baldwin. Habitué di questo posto, Matisse, Braque, Léger, Calder, César e molti altri, vi hanno lasciato opere straordinarie che oggi fanno parte di questo ambiente unico.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da alessiataris (@alessiataris) in data:

 

Byblos Art Hotel Villa Amistà, Italia

Una villa moderna situata nel cuore della Valpolicella, a pochi chilometri dalla splendida Verona, Byblos Art Hotel si comporta come una mostra permanente di arte contemporanea. Un agglomerato mutevole di architettura e dipinti di artisti di fama mondiale sono in mostra a Byblos, assicurando che le visite ripetute siano sempre una nuova esperienza.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Graziela Gilioli (@gilioli) in data:

 

Azulik in Tulum

Ad Azulik Uh May si entra a piedi nudi, non si possono fare fotografie e si predilige la memoria corporea e sensoriale a dispetto di quella visiva. In Messico l’arte diventa un santuario di ecologia, spiritualità e benessere attraverso il fare, lo scambio e la contaminazione tra culture. Nella penisola dello Yucatan uno dei resort più spettacolari al mondo ha dischiuso uno spazio dedicato all’arte. È un centro di produzione e creazione trans-disciplinare che unisce arte, design, moda in un universo olistico interamente dedicato alla cura del corpo e della mente.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da AZULIK™ (@azulik) in data:

 

Anse Chastanet in Soufriere, St. Lucia

Molti artisti che sono stati ispirati dalla bellezza paesaggistica di Santa Lucia hanno dedicato la loro arte ad Anse Chastanet, un resort circondato da lussureggianti colline verdi e acque incontaminate. Le camere e gli spazi pubblici dell’hotel sono decorati con opere d’arte originali di artisti locali, tra cui murales vibranti, “soffitti a cielo” e sculture in legno. Le opere d’arte sono anche disponibili per l’acquisto se anche tu ti trovi ispirato.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da ANSE CHASTANET (@ansechastanet) in data:

 

 

 

© Riproduzione Riservata
Commenti