LIBRI - Dal 7 al 9 novembre a Chiari

Rassegna della Microeditoria italiana, alla scoperta delle potenzialità dei piccoli editori

E' stata presentata questa mattina in conferenza stampa la XII edizione della Rassegna della Microeditoria, l'evento dedicato a mettere in luce la piccola e media editoria del Belpaese...

MILANO – E’ stata presentata questa mattina in conferenza stampa la XII edizione della Rassegna della Microeditoria, l’evento dedicato a mettere in luce la piccola e media editoria del Belpaese. Tre giorni di cultura a tutto tondo con 100 editori provenienti da tutta la penisola e un cartellone di oltre 90 eventi tra presentazioni con gli autori, incontri con i Grandi Ospiti, reading, mostre, concerti e laboratori per i più piccoli.

LIMITI ED OPPORTUNITA’ – Dagli interventi dei relatori sono emersi limiti e opportunità del settore. Da un lato quindi i limiti dettati dai costi del ‘prodotto libro’, la mancanza di un’educazione alla cultura che si forma sin da piccoli, la mancanza in Italia a dispetto del modello anglosassone, di un sistema economico che invoglia a fare business attraverso la cultura e la totale assenza di una comunicazione che va nella direzione di invogliare alla lettura come ‘attività appealing’.

 

LE POTENZIALITA’ DELLA MICROEDITORIA – Dall’altro lato sono emerse le potenzialità della microeditoria dal punto di vista dell’effervescenza, della voglia di fare e della struttura snella che spesso consente di realizzare progetti che le ‘pachidermiche’ case editrici di grosse dimensioni riescono a fare solo con tempi molto più lunghi e l’importanza per la microeditoria di fare sistema, anche attraverso la costituzione di partenariati transnazionali. Un’opportunità deriva dai bandi dell’UE al quale l’Impronta, l’associazione culturale che organizza l’evento, sta già lavorando.  La felicità oltre il PIL il tema dell’edizione 2014, ma anche ‘il PIL per essere felici’ come sottolineato dal fondatore di Libreriamo Saro Trovato, presente in qualità di media partner della kermesse dedicata agli editori.

29 ottobre 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti