problema assembramenti

“Qui Milano, abbiamo un problema”, Muccino denuncia il ritorno della movida

il regista Gabriele Muccino torna a denunciare sui social assembramenti e il ritorno della movida milanese, in barba alle restrizioni che ancora permangono in questa Fase 2
"Qui Milano, abbiamo un problema", Muccino denuncia il ritorno della movida

“Qui Milano. Abbiamo un problema”. Con queste parole il regista Gabriele Muccino torna a denunciare sui social il ritorno della movida milanese, in barba alle restrizioni che ancora permangono in questa Fase 2.

Ritorno della movida a Milano

Nell’immagine si vedono moltissime persone a Milano in zona Moscova intente a trascorrere la serata come se l’emergenza Coronavirus fosse alle spalle. Un ritorno della movida in cui alcune persone indossano la mascherina, altri la portano abbassata, mentre chi addirittura chi non ce l’ha con sé. La foto pubblicata da Muccino delinea alla perfezione il concetto di “assembramento” che in questo periodo delicato andrebbe scongiurato.

 

La precedente denuncia al Sindaco Sala

Il registra e sceneggiatore italiano non è nuovo a denunciare scene di movida e luoghi di assembramento in città. Alcuni giorni dopo l’inizio della Fase 2, Muccino aveva immortalato in una foto diverse persone ai Navigli intente a passeggiare, fare sport, prender il sole o a sorseggiare bibite comprate con il servizio di asporto. Molte di queste persone erano senza mascherine e a distanza ravvicinata, dando vita al tanto temuto assembramento. Nella sua denuncia Muccino in quel caso si rivolse direttamente al Sindaco di Milano Giuseppe Sala, il quale non tardò ad ammonire i milanesi circa i giusti comportamenti da tenere.

© Riproduzione Riservata
Commenti