Sei qui: Home » Società » Il Natale ricordando chi non c’è più
La ricorrenza

Il Natale ricordando chi non c’è più

Il Natale non è sempre uguale per tutti: per qualcuno può essere un periodo particolarmente pesante in ricordo di chi se n’è andato

Natale significa gioia e famiglia, affetto e condivisione. Purtroppo, però, non è sempre così. Per qualcuno il periodo natalizio è il momento più duro dell’anno, per chi ha perso una persona cara, infatti, il Natale non è altro che un dolore che si intensifica, una continua reminiscenza della mancanza di chi non c’è più.

La mancanza di una persona cara

Quando perdiamo una persona cara, il dolore sembra non lasciarci mai. Ci accompagna in ogni momento della nostra vita cambiando di intensità a seconda delle situazioni. Il Natale è una di quelle occasioni in cui la felicità e l’entusiasmo generale non fanno altro che intensificare l’assenza di chi non c’è più. La mancanza di una persona cara durante questo periodo di festa è più forte di quanto si possa immaginare, il fatto di riunirsi in un giorno così speciale con gli affetti più care e le persone a cui teniamo di più da un lato ci aiuta ad alleviare il dolore e la solitudine, ma dall’altro non fa che sottolineare l’assenza di chi se ne è andato.

lamore-come-cura-della-solitudine-1201-568

Perché l’amore è la cura più importante contro la solitudine

Durante il periodo natalizio le persone sole soffrono ancora di più. Per questo è importante ricordarsi di dimostrare sempre il nostro amore

 

Come superare il dolore

Il modo migliore per riuscire a non soffrire troppo durante le feste, quando si ha perso una persona cara, è sicuramente quello di provare a circondarsi di affetti. Passare il tempo in compagnia di chi ci ama e conosce il nostro dolore è di grande aiuto per non sentirsi sovrastati dal dolore e dalla mancanza di chi non c’è più. Ciò non significa però fare finta di niente, ricordare è bello e fa bene al cuore. Parlare di chi ci ha lasciato anche durante le feste è un modo per tenerne viva la memoria, ricordare una persona nei momenti più belli trascorsi insieme può essere una buona terapia, una maniera diversa di averla accanto.

 Il dolore è naturale e deve essere processato. Il Natale è un periodo durissimo, ma con la compagnia giusta può essere meno pesante.

Alice Turiani

© Riproduzione Riservata