la proposta

“Chiese aperte a Pasqua per coloro che credono”, la proposta

Chiese aperte a Pasqua è la proposta del leader della Lega Matteo Salvini avanzata in un'intervista a Sky TG 24
"Chiese aperte a Pasqua per coloro che credono", la proposta

“Scienza e Dio devono sconfiggere il mostro”. Chiese aperte a Pasqua è la proposta del leader della Lega Matteo Salvini avanzata in un’intervista a Sky TG 24. Le chiese, in questo periodo, sono chiuse a causa delle restrizioni volute per sconfiggere limitare la diffusione del Coronavirus.

Chiese aperte a Pasqua

“Non vedo l’ora che la scienza e anche il buon Dio, perché la scienza da sola non basta sconfiggano questo mostro per tornare a uscire”. Afferma Salvini, il quale invoca con l’avvicinarsi della Santa Pasqua la protezione del cuore immacolato di Maria. “Sostengo le richieste di coloro che chiedono, in maniera ordinata, composta e sanitariamente sicura, di farli entrare in chiesa. Far assistere per Pasqua, anche in tre, quattro o in cinque, alla messa di Pasqua”.

La cura dell’anima

Durante l’intervista, il leader della Lega interviene su altri temi di stretta attualità, come il MES. Nell’intervista rilasciata a Maria Latella, Salvini auspica che si trovi un modo per permettere a chi crede, rispettando le distanze, con mascherine e guanti e in numero limitato, di entrare nelle chiese come si entra in numero limitato nei supermercati. “Si può andare dal tabaccaio perché senza sigarette non si sta, per molti è fondamentale anche la cura dell’anima”.

© Riproduzione Riservata