Carta del docente

Sta per scadere il Bonus 500, la Carta docente destinata agli insegnanti

La Carta del docente, il bonus destinato annualmente agli insegnanti, sta per scadere. Ecco tutte le informazioni
Sta per scadere il Bonus 500, la Carta docente destinata agli insegnanti

MILANO – Dall’anno scolastico 2015-2016 gli insegnanti di ruolo nelle scuole statali ricevono annualmente un bonus di 500 euro destinato all’autoaggiornamento e alla formazione. Si tratta della Carta Docente, attraverso la quale gli insegnanti possono acquistare materiale scolastico, iscriversi a corsi d’aggiornamento, entrare alle mostre, al cinema e ai musei. Però il bonus ha una scadenza, ossia il 31 agosto, data oltre la quale non ci si potrà più servire dei soldi residui.

Come può essere impiegata la Carta del docente

Grazie a questo bonus a cui ogni docente di ruolo delle scuole statali può accedere, gli insegnanti possono comprare e investire in attività e strumenti utili alla loro formazione e all’autoaggiornamento. Infatti l’insegnamento è sempre in continuo evolversi e bisogna tenere il passo rispetto alle nuove metodologie. Per questo un insegnate grazie al Bonus 500 può iscriversi a corsi didattici, può comprare libri scolastici, comprare hardware e software, iscriversi a corsi di laurea. Può inoltre ottenere biglietti per mostre, musei, spettacoli al cinema.

Attenzione alla scadenza

Bisogna tenere a mente, per coloro tra i docenti che non hanno ancora speso tutto il budget della Carta del docente, che il 31 agosto scade il bonus, per cui i soldi residui dell’anno scolastico 2018-2019 (non spesi) saranno annullati d’ufficio e attribuiti di nuovo al borsellino elettronico dell’anno 2019-2020. Non è però possibile cumulare per sempre le somme residue. Infatti i 500 euro devono essere spesi in non più di due anni scolastici. Per cui gli insegnanti entro il 31 agosto dovranno spendere ciò che resta del bonus dell’anno 2017-2018, altriment perderanno la cifra.
Forse non tutti sanno che l’insegnante che viene sospeso perde il diritto alla Carta del docente.

LEGGI ANCHE: Ecco il calendario scolastico per l’anno 2019-2020

© Riproduzione Riservata