Compiti delle vacanze

“Pulite spiagge e dimenticate il cellulare”, i compiti delle vacanze del preside

Un preside di Settimo Milanese ha dato dei compiti delle vacanze particolari: "viaggiate, pulite spiagge e dimenticate il cellulare"
compiti delle vacanze preside

MILANO – Andrea Bortolotti, preside dell’Istituto Comprensivo di Settimo Milanese, ha dato ai suoi studenti delle scuole medie dei compiti delle vacanze molto particolari. Niente esercizi o pagine da studiare, bensì un invito a riposarsi, viaggiare, pulire le spiagge, stringere nuove amicizie, dimenticarsi il cellulare (preferibilmente in un secchio di acqua ghiacciata).

I compiti delle vacanze

La circolare, datata 7 giugno 2019, recita così:

«Il dirigente scolastico assegna agli alunni di scuola secondaria i seguenti compiti delle vacanze:
1. Riposatevi e divertitevi
2. Coltivate le amicizie. Eventualmente anche nuove.
3. Se potete viaggiare, fatelo.
4. Poiché comunque potete ascoltare, guardare, leggere, fatelo: in particolare ascoltate musica, guardate film, leggete libri e fumetti, e parlatene con i vostri amici.
5. Tenete un diario, scrivete agli amici, preferibilmente lettere o email.
6. Pulite un tratto di spiaggia, di prato o di bosco. Nei casi disperati, cominciate pure da camera vostra
7. Dimenticate spesso il cellulare da qualche parte. Nei casi disperati, dimenticatelo una sola volta. Nel secchiello del ghiaccio, con molto ghiaccio.

Dati compiti non saranno valutati. Saranno loro a valutare voi».

Il preside Andrea Bertolotti si è detto «Contrario alla ritualità dei compiti, favorevole se sono occasione di apprendimento». Per questo ha consigliato una diversa forma di compiti, che permettano un riposo sano e allo stesso tempo benefico. «Servono esperienze di cultura, socialità, impegno. Perché le competenze che oggi chiediamo ai ragazzi non possono maturare soltanto a scuola».

La circolare

CIRCOLARE-compiti vacanze

© Riproduzione Riservata