Sei qui: Home » Poesie » San Valentino, 10 versi da dedicare a chi si ama
versi da dedicare a San Valentino

San Valentino, 10 versi da dedicare a chi si ama

Parlare d'amore non è mai semplice, come non è semplice aprire il proprio cuore all'altro. Per San Valentino, ecco i versi da dedicare a chi si ama, tratti dal libro "Parlare in versi"

Versi da dedicare a chi si ama veramente. San Valentino è la festa degli innamorati e merita di essere festeggiato nel migliore dei modi, sia a gesti sia a parole. Per rendere ancora più speciali momenti unici come quelli della festa degli innamorati, non può non mancare un verso da dedicare alla persona che si ama. Tratto dal libro “Parlare in versi” del sociologo e fondatore di Libreriamo Saro Trovato, ecco 4 consigli in rima per omaggiare le persone che amiamo a San Valentino.

San Valentino, le 10 poesie più belle da dedicare a chi si ama

San Valentino, le 10 poesie più belle da dedicare a chi si ama

Scrittori e poeti, di tutte le epoche e tutte le provenienze, hanno sempre sentito il bisogno di parlare d’amore. Ecco le 10 poesie più belle da dedicare a chi si ama

San Valentino, 10 versi da dedicare a chi si ama

Parlare d’amore non è mai semplice, come non è semplice aprire il proprio cuore e manifestare i propri sentimenti. Diversi autori hanno dedicato poesie all’amore, utili a trovare i versi da dedicare in diverse situazioni; che sia un colpo di fulmine dovuto a un incontro fortuito, una dedica per il primo appuntamento, un suggerimento per dichiararsi, celebrare l’amore eterno o il corpo dell’amato. Usare le parole giuste, spesso, fa la differenza.

San Valentino, 10 versi da dedicare a chi si ama

San Valentino, 10 versi da dedicare a chi si ama

Parlare d’amore non è mai semplice, come non è semplice aprire il proprio cuore all’altro. Per San Valentino, ecco i versi da dedicare a chi si ama, tratti dal libro “Parlare in versi”

Per esempio, ti sei mai trovato nei panni di Catullo, quando fa l’elenco dei baci che vorrebbe ricevere dalla donna amata, e non trovare le parole giuste per dirlo? Oppure, ti sei mai soffermato sull’importanza di un abbraccio, come ha fatto Alda Merini? O ancora, sei mai stato travolto, come Pablo Neruda, dal desiderio? Anche i grandi poeti del passato sono come noi e hanno vissuto esperienze simili alle nostre. Perché non imparare dai loro versi?!

Sei come la notte, silenziosa e costellata.
Il tuo silenzio è di stella, così lontano e semplice

(Pablo Neruda, Mi piaci quando taci, 1924 da Venti poesie d’amore e una canzone disperata)

Questo verso di Neruda è un ottimo modo per fare un dolce complimento alla persona che ha rapito il nostro cuore. È interessante sapere che i versi che compongono “Mi piaci quando taci” non sono dedicati a una singola donna. L’intera opera Venti poesie d’amore e una canzone disperata, infatti, è ispirata a più donne, delle quali Neruda quasi si serve per creare una donna ideale a cui rivolgersi e che, nel corso dell’opera, assume i tratti di una donna autonoma, presentata al lettore come fonte di un amore dalla vibrante sensualità.

Se io potrò impedire a un cuore di spezzarsi
non avrò vissuto invano

(Emily Dickinson, Se io potrò impedire a un cuore di spezzarsi, 1964, da Poesie)

Tu e la persona amata siete da soli, magari al tavolo di un bar oppure state bevendo qualcosa all’aria aperta. Ad un certo punto il discorso cade su di voi, sulla frequentazione e sulle delusioni passate. Con le parole della poetessa, così semplici e dirette, abbiamo la possibilità di dire in maniera efficace che è l’amore a rendere autentica la nostra vita, mostrando con semplici versi da dedicare la nostra intenzione avere cura della persona amata.

Nel cuore del mio cuore,
io ho scelto te.

(Charles S. Lawrence, Nel silenzio della notte)

Non capita spesso di avere le idee chiare riguardo il rapporto tra due persone, a volte bastano pochi momenti trascorsi insieme per rendersi conto di volersi impegnare. Questi versi sono perfetti per comunicare che, sebbene siamo agli inizi di un rapporto, il nostro impegno non sarà secondario.

non ho nel sangue nessun desiderio che non sia per te.

(Gabriele D’Annunzio, Rimani, 1882, da Canto novo)

Questi versi da dedicare sono una perfetta dichiarazione d’amore per aprirsi a una persona che abbiamo corteggiato con tutto il nostro cuore. Questa esortazione a restare accanto a noi e a colmare il vuoto della solitudine trasmette un autentico senso di impegno e premura, riuscendo a sciogliere ogni dubbio o timore.

Dammi mille baci, poi cento,
poi ancora mille, poi di nuovo cento.

(Gaio Valerio Catullo, V, I sec a.C., da Liber)

Questi versi di Catullo sono perfetti per liberarti dall’imbarazzo e aprire il proprio cuore, immergendosi in un mondo di tenerezza e passione.

non riesco a non farmi seguire da Amore
che ragiona con me, ed io con lui.

(Francesco Petrarca, XXXV, 1374, da Canzoniere)

Quando vogliamo dichiarare a una persona speciale che siamo innamorati di lei mostrandoci quasi sopraffatti dal sentimento d’amore, possiamo utilizzare questi versi di Petrarca tratti dal sonetto XXXV.

C’è un posto nel mondo
dove il cuore batte forte

(Alda Merini, Tra le tue braccia, da Il suono dell’ombra. Poesie e prose (1953-2009)

Comunicare con parole proprie la magia e l’importanza di un abbraccio non è semplice. Alda Merini ci viene in soccorso con i suoi versi, creando una dedica universale, perfetta per omaggiare chi si ama e condividere il significato dell’atto primordiale dell’abbraccio con la persona da cui non vorremmo mai separarci. Siamo tutti animati da un silenzioso desiderio d’amore che aspetta solo di essere soddisfatto con dolcezza e sincerità.

e tu non mi potrai più dimenticare
l’anima tua son venuto a rubare.

(Herman Hesse, Perché ti amo, da Poesie)

È il giorno di San Valentino e hai in mente qualcosa di speciale; prenoti una cena romantica dove vi siete conosciuti, le prendi un regalo unico, ma senti che manca qualcosa per rendere perfetto questo momento. Questi versi da dedicare di Herman Hesse sono perfetti per descrivere l’impeto d’amore che tutto pervade e travolge, un sentimento che, una volta arrivato al cuore dell’amato, non lo lascia più. Per questo motivo, dedicare questi versi è un ottimo modo per dire alla persona amata: “Ti amo e continuerò a farlo per il resto della mia vita”.

entro nei tuoi occhi come in un bosco
pieno di sole

(Nazim Hikmet, Amo in te, 1964, da Poesie d’amore)

A San Valentino ti svegli accanto alla tua amata e pensi al tempo trascorso insieme, a quanto la sua presenza abbia reso speciale la tua vita, e pensi ai versi da dedicare per trasmettere tutto questo in poche parole. Allora esci, vai a lavoro e, al ritorno, ti presenti a casa con un mazzo di fiori e questi versi di Hikmet, un modo ineccepibile per celebrare il vostro legame che, nonostante l’avanzare del tempo, è animato dallo stesso amore racchiuso nel primo sguardo

Con te io sono giovane
Cadono i miei anni come foglie
E qualcuno colora le mie tele

(Marc Chagall, Per Vava, 1996, dalla rivista Poesia)

Questi versi da dedicare sono un modo tenero ed efficace di celebrare il patto d’amore tra noi e il nostro partner, un patto che si rinnova giorno per giorno; eppure, nonostante il tempo sia un flusso che non muta il suo corso, né si ferma o arretra, bisogna riconoscere che l’amore ha la capacità di farci sentire giovani e pieni di vita, allentando la morsa del tempo. A volte è importante comunicare alla persona amata che per noi l’avanzare dell’età è qualcosa di arbitrario e convenzionale, che c’è una forza che si oppone al naturale declino delle cose e resta viva e autentica come lo era durante il primo incontro.

Parlare in versi

I versi da dedicare a San Valentino al proprio innamorato/a sono tratti dal libro “Parlare in versi”, un libro che nasce dalla convinzione che le belle parole, i versi poetici possono essere la linfa vitale per lo sviluppo di relazioni positive e costruttive. Scritto dal fondatore di Libreriamo Saro Trovato, l’idea del libro è stata quella di realizzare una guida per aiutare nella scelta, in modo veloce e immediato, della frase più giusta tratta da poesie classiche e più contemporanee da utilizzare a seconda del momento o della situazione.

 

 

© Riproduzione Riservata