Sei qui: Home » Poesie » “Il Bacio”, la romantica poesia che (forse) non è di Neruda
Il falso d'autore di Pablo Neruda

“Il Bacio”, la romantica poesia che (forse) non è di Neruda

Il Bacio è una delle poesie più note e presenti sui social. Peccato si tratti molto probabilmente di un falso e che Pablo Neruda non sia il reale autore

La poesia “Il bacio” che in tanti affermano sia di Pablo Neruda, ma di fatto non esiste traccia nella bibliografia mondiale. Un componimento secondo alcuni apparso per la prima volta tra il 2007 e il 2008 e che prende spunto in realtà da un’altra poesia, scritta invece da Pablo Neruda, ovvero il poema XIV, Giochi ogni giorno…, opera immensa di Pablo Neruda. 

Quando parliamo di Pablo Neruda, ricordiamo sempre la sua sensibilità. Premio Nobel per la Letteratura nel 1941, Neruda è in grado di regalarci emozioni uniche attraverso le sue poesie, ed è considerato uno dei più grandi esponenti della letteratura latino – americana di tutti i tempi. E la poesia Il Bacio sembra proprio richiamare la poetica del grande Neruda. 

Parte de “Il Bacio” cantata anche dagli Stadio

Da parte nostra, non possiamo confermare che sia veramente stata scritta dal poeta cileno. Abbiamo fatto una ricerca approfondita e non c’è traccia bibliografica sul reale autore di questa poesia. A dire il vero Bettina Baldassari nel 1997 aveva scritto per gli Stadio il testo della canzone “Ti mando un bacio”, il cui ritornello fa così:

Ti mando un bacio con il vento
E so che tu lo sentirai
Ti volterai senza vedermi
Chiudendo gli occhi capirai

Di fatto però non si può dire che la poesia per intero sia stata scritta dall’autrice del pezzo. Un bell’enigma da scoprire che però fa rimanere in ogni caso la forza de “Il Bacio”. Un poema senza autore certo, ma molto amato anche da noi.

Un amore che si fonde con la natura

Romantica, potente, evocativa, questa poesia ci fa venire la pelle d’oca. “Ti manderò un bacio con il vento” è infatti uno dei versi che viene ripreso in tutte lue occasioni in cui l’amore, il bacio sono protagonisti. Purtroppo, non si ha certezza di chi sia l’autore, sarebbe peraltro scoprire chi è riuscito a convincere il Mondo intero che questa poesia fosse veramente scritta da Neruda.

La poesia “Il bacio”. è estremamente citata sui social, ripresa a “spezzoni”, in questa si ritrova anche la nota citazione di Shakespeare (Siamo fatti della stessa materia, di cui sono fatti i sogni). Poiché  diverse volte è stato definito un vero e proprio “poeta-pittore“, tra i suoi versi possiamo trovare dei veri e propri quadri nel quale immergerci (Vorrei essere una nuvola bianca, in un cielo infinito; Vorrei arrivare fino al cielo e con i raggi del sole scriverti ti amo.)

In fondo, in un 2021 dove molti baci bisogna mandarli da lontano, questa poesia sembra essere perfetta. Perchè parla di un amore che va oltre le distanze, le difficolta, che sa diventare cielo e terra, luce e aria. Parla di un amore che prende le forme della natura, tanto da sbocciare colorato proprio i ciliegi primaverili. Peccato che, forse, Pablo Neruda non sia in nessun modo il poeta autore di questa bellissimo falso d’autore.

Neruda
Le poesie dello scrittore

Pablo Neruda, le poesie più belle

Il Bacio 

Ti manderò un bacio con il vento
e so che lo sentirai,
ti volterai senza vedermi ma io sarò li.
Siamo fatti della stessa materia
di cui sono fatti i sogni
Vorrei essere una nuvola bianca
in un cielo infinito
per seguirti ovunque e amarti ogni istante.
Se sei un sogno non svegliarmi.
Vorrei vivere nel tuo respiro
(Mentre ti guardo muoio per te
Il tuo sogno sarà di sognare me
Ti amo perché ti vedo riflessa
in tutto quello che c’è di bello)
Dimmi dove sei stanotte
ancora nei miei sogni?
Ho sentito una carezza sul viso
arrivare fino al cuore.
Vorrei arrivare fino al cielo
e con i raggi del sole scriverti ti amo.
Vorrei che il vento soffiasse ogni giorno
tra i tuoi capelli,
per poter sentire anche da lontano
il tuo profumo!
(Vorrei fare con te quello
che la primavera fa con i ciliegi)

El Beso 

Te mando un beso con el viento
y sé que sientes,
te das la vuelta sin verme, pero yo estaré allí.
Estamos hechos de la misma materia
de los cuales están hechos los sueños
Me gustaría ser una nube blanca
en un cielo infinito
a seguir a todas partes y disfrutando cada momento.
Si eres un sueño no despertarme
Yo quiero vivir en tu aliento
Mientras te miro muero para ti
Su sueño se hará soñar conmigoTe quiero porque te ves reflejado
en todo lo que es bello
Dime dónde estás esta noche
incluso en mis sueños?
Sentí una palmada en la cara
llegar al corazón
Me gustaría llegar al cielo
y con los rayos del sol para escribir Te amo
Me gustaría que el viento soplaba cada día
a través de tu pelo,
con el fin de escuchar de lejos
tu olor!
Me gustaría hacer contigo lo que
la primavera hace con los cerezos.

 

© Riproduzione Riservata