News

“Lettera su Dio” di Einstein, asta da 2,8 milioni di dollari

"Lettera su Dio" di Einstein, asta da 1,5 milioni di dollari

Si prevede un’asta da record per la “Lettera su Dio” di Albert Einstein scritta nel 1954, che sarà battuta oggi da Christie’s…

MILANO –  “La parola Dio per me non significa altro che l’espressione il prodotto della debolezza umana, la Bibbia una collezione di venerabili ma ancora piuttosto primitive leggende”. Così scriveva Albert Einstein in quella che è poi passata alla storia come la “lettera su Dio”, scritta nel 1954 al filosofo tedesco Eric Gutkind.

La lettera su Dio

Una pagina e mezza di lettera scritta in tedesco, inviata nel 1954 al filosofo tedesco Eric Gutking, che aveva recentemente pubblicato il libro “Scegli la vita: la chiamata biblica alla rivolta”, un testo fautore di ideologie religiose che Einstein non condivideva. In realtà il soprannome dato alla lettera rischia di essere fuorviante, poiché non si tratta di un trattato sulla religione, ma, appunto di un commento al libro dell’amico filosofo. Le posizioni di Einstein in merito alla fede e alla religione sono state spesso oggetto di dibattito, ricorda Walter Isaacson, autore di una biografia del premio Nobel per la fisica: nessuno dovrebbe basarsi solo su una lettera per risolvere i dubbi sull’idea di Einstein sull’esistenza di un essere supremo”. Sempre secondo Isaacson, Einstein non era un ateo: “Ma non credeva in un Dio che andava in giro scegliendo le sue squadre sportive o le sue persone preferite”.

Asta da record

La lettera battuta all’asta da Christie’s è stata venduta per una cifra da capogiro: 2,8 milioni di dollari comprese le spese d’asta. Un successo ben oltre le stime, previste intorno a 1 milione e mezzo di dollari. La lettera, riemersa nel 2008 dopo esser rimasta fino ad allora nelle mani della famiglia Gutkind, era già stata proposta all’asta nel maggio 2008 a Londra, quando un compratore rimasto anonimo batte’ il celebre ateo britannico Richard Dawkins pagando l’equivalente di 404 mila dollari per il documento. Non è la prima lettera di Einstein che viene battuta all’asta per cifre astronomiche, nel 2002 un suo messaggio al presidente Franklin Delano Roosevelt il cui il padre della fisica moderna metteva in guardia dai pericoli insiti nella “costruzione di bombe estremamente potenti” come gli ordigni atomici totalizzo’ da Christie’s 2,1 milioni di dollari.

“Lettera su Dio” di Einstein, asta da 2,8 milioni di dollari ultima modifica: 2018-12-05T09:47:56+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags
Commenti