Daria Bignardi nominata direttore di Rai 3

La scrittrice e conduttrice ferrarese è stata nominata direttore di Rai 3, l'ufficialità arriverà dopo il Cda di domani

MILANO – La Rai di Antonio Campo Dall’Orto e di Monica Maggioni inizia a prendere vita. Infatti oggi sono stati nominati i nuovi direttori di rete, anche se per l’ufficialità bisognerà aspettare domani. Non poche le sorprese rispetto alle candidature che circolavano da giorni. La scrittrice Daria Bignardi è stata nominata direttore di Rai 3, prenderà dunque il posto di Andrea Vianello.

.

LE NOMINE – Il Direttore di Rai1, Andrea Fabiano, si prepara a diventare il più giovane direttore della storia all’ammiraglia. Rai2 a Ilaria Dallatana, Rai3 a Daria Bignardi, Rai4 a Angelo Teodoli e Rai Sport a Gabriele Romagnoli. Questi, a quanto si apprende, i nuovi direttori proposti del direttore generale Campo Dall’Orto al Cda che si riunirà domani.

.

LE PAROLE DI DALL’ORTO – “Le scelte delle nuove direzioni proposte al cda sono basate su competenza, esperienza e merito, autonomia dai partiti, guidate dalla volontà di rinnovamento proprio attraverso la competenza e nel segno della valorizzazione delle risorse interne.” Questa la motivazione dell’Ad dietro alle nomine ai nuovi direttori delle reti Rai.

.

DARIA BIGNARDI, LA CARRIERA – Si tratta anche della prima volta di una direzione di rete affidata ad una donna nella storia della Rai (in realtà sono due Dellatana a Rai2 e Bignardi a Rai3). Nata a Ferrara nel 1961 e diventata giornalista professionista nel 1989, l’esordio di Daria Bignardi è avvenuto proprio sulla terza rete Rai, negli anni ’90, con il programma “Milano, Italia”, dove ha lavorato nella redazione del programma insieme a Gad Lerner e successivamente insieme a Gianni Riotta. La scrittrice e conduttrice ferrarese ha raggiunto la popolarità grazie ai programmi come il “Grande Fratello”, “A tutto volume” e “Tempi moderni”. nel 2004 è passata a La7, diretta al tempo proprio da Antonio Campo Dall’Orto. A La7, Daria Bignardi ha condotto il talk show “Le invasioni barbariche.”La sua nomina ora dovrà essere confermata dal Cda, ma molto probabilmente l’ex conduttrice del talk show di La7 si tufferà in questa nuova avventura. C’è grande curiosità sul ruolo e lo spazio che avrà la cultura su Rai 3.

.

© Riproduzione Riservata