Valigie o valige? I plurali più ostici della lingua italiana

Come si scrive il plurale di valigia? e di ciliegia? Ecco una lista dei plurali più ostici della lingua italiana da consultare per non avere più dubbi
Plurali ostici
Plurali ostici

MILANO – Valigie o valige? Camicia come fa al plurale? Ogni giorno siamo colti da dubbi grammaticali e ortografici e dobbiamo controllare il plurale di alcuni termini particolari perché abbiamo paura di dimenticarci qualche -i o di metterne una di troppo. Ecco allora una lista di parole con i rispettivi plurali per rinfrescarci la memoria.

 

Singolare Plurale
l’acacia le acacie
l’audacia le audacie
la camicia le camicie
la ciliegia le ciliegie
la fiducia le fiducie
grigia grigie
malvagia malvagie
la socia le socie
sudicia sudicie
la valigia le valigie

 

Singolare Plurale
l’arancia le arance
la bertuccia le bertucce
la bilancia le bilance
la bisaccia le bisacce
la boccia le bocce
la buccia le bucce
la caccia le cacce
[la cartuccia le cartucce]
la chioccia le chiocce
la cuccia le cucce
la doccia le docce
la faccia le facce
la fettuccia le fettucce
la focaccia le focacce
la foggia le fogge
la frangia le frange
la freccia le frecce
la goccia le gocce
la guancia le guance
la lancia le lance
la loggia le logge
malconcia malconce
la mancia le mance
massiccia massicce
la minaccia le minacce
l’oncia le once
l’orgia le orge
la pancia le pance
la pelliccia le pellicce
la pioggia le piogge
la pronuncia le pronunce
la provincia le province
la puleggia le pulegge
la quercia le querce
la rinuncia le rinunce
la roccia le rocce
la saccoccia le saccocce
la salsiccia le salsicce
la scaramuccia le scaramucce
la scheggia le schegge
sconcia sconce
selvaggia selvagge
la spiaggia le spiagge
la torcia le torce
la traccia le tracce
la treccia le trecce
cosuccia cosucce
grassoccia grassocce
mangereccia mangerecce
parolaccia parolacce
rossiccia rossicce

Il “trucco”

In realtà, per prevenire qualsiasi tipo di errore, basta avere in mente uan regola, piuttosto semplice, che solitamente si apprende alle elementari: se la “C” e la “G” sono precedute da una vocale (ciliegia, camicia, fiducia), allora la “I” si mantiene nel plurale; se invece la “C” e la “G” vengono precedute da una consonante (pioggia, pancia), in questi casi la “I” si elimina.

© Riproduzione Riservata