Sei qui: Home » Lingua Italiana » Perché si dice “Il mattino ha l’oro in bocca”
modi di dire

Perché si dice “Il mattino ha l’oro in bocca”

Riprende il nostro viaggio alla scoperta dei modi di dire italiani. Scopriamo l'origine dell'espressione "il mattino ha l'oro in bocca".

A chi non è mai capitato di dire o ascoltare il modo di dire “Il mattino ha l’oro in bocca”? Lo diciamo soprattutto a inizio giornata, o in modo figurativo all’inizio di un’azione. Nonostante si tratti di un’espressione molto utilizzata e comune, probabilmente non tutti conoscono l’origine di questo modo di dire.

Cosa significa “Il mattino ha l’oro in bocca”

Per l’oro in bocca, ma più propriamente per l’espressione il mattino ha l’oro in bocca c’è da dire che quando uno stesso proverbio o modo di dire si ritrova in diverse lingue, è molto probabile che sia nato autonomamente in ciascuna di esse, ma la forma più antica è generalmente la più espressivamente efficace. In questo caso, l’origine principale è una forma idiomatica tedesca: Die Morgenstunde hat Gold im Munde, la cui traduzione è: l’ora del mattino ha l’oro in bocca. Il significato o valenza di tale modo di dire può ricondursi o alla qualità del tempo del mattino che per molti detti popolari sembra rivesta qualcosa di speciale (molte culture dell’Estremo oriente confermano che al levar del sole l’atmosfera è più ricca di energie) o è allusiva al tempo magico dell’infanzia per cui ad ogni bimbo si aprono infinite possibilità.

Perché diciamo così

Questa e altre espressioni idiomatiche sono protagoniste all’interno del libro “Perché diciamo così” (Newton Compton), opera scritta dal fondatore di Libreriamo Saro Trovato contenente ben 300 modi di dire catalogati per argomento, origine, storia, tema con un indice alfabetico per aiutare il lettore nella variegata e numerosa spiegazione delle frasi fatte. Un lavoro di ricerca per offrire al lettore un “dizionario” per un uso più consapevole e corretto del linguaggio. Un “libro di società” perché permette di essere condiviso e di “giocare” da soli o in compagnia alla scoperta dell’origine e dell’uso corretto dei modi di dire che tutti i giorni utilizziamo. Un volume leggero che vuole sottolineare l’importanza delle espressioni idiomatiche. Molte di esse sono cadute nel dimenticatoio a causa del sempre più frequente utilizzo di espressioni straniere e anglicismi. 

 

 

© Riproduzione Riservata