Sei qui: Home » Lingua Italiana » “Memento Audere Semper”, origine e significato dell’espressione latina
origine parole

“Memento Audere Semper”, origine e significato dell’espressione latina

“Memento Audere Semper" è un'espressione di origine latina spesso utilizzata in ambito sportivo e che di recente è salita in tendenza per un episodio avvenuto in uno show televisivo. Ma cosa significa e come nasce questa espressione?

“Memento Audere Semper” è un’espressione di origine latina che spesso viene citata. In questi giorni se ne parla perché comparsa sulla maglia indossata dall’attore Enrico Montesano durante le prove di Ballando con le stelle, la trasmissione condotta da Milly Carlucci il sabato sera su Rai 1. Come si vede in un video, nella T-shirt nera compare il simbolo della Decima Mas (X-Mas), il reparto d’assalto della Marina militare fascista in uso nella Grande Guerra, che aveva mutuato il motto dannunziano “Memento audere semper”. Ma cosa significa e come nasce questa espressione?

Memento Audere Semper

“Memento Audere Semper” è una locuzione di origine latina che si collega all’epoca del fascismo e coniata dal poeta e scrittore Gabriele D’Annunzio, che tradotta significa “Ricorda di osare sempre”. Il motto è stato coniato dal poeta sulla base di una personale interpretazione della sigla MAS, che stava in realtà per “motus animas spes”, ossia “la speranza anima il movimento”, presente sui motoscafi armati per la caccia ai sommergibili. Il motto è spesso accostato ad un’altra famosissima frase latina, Audaces fortuna iuvat, la cui traduzione è: la fortuna aiuta gli audaci.

L’espressione è composta da due verbi: memento (ricorda tu) declinato alla seconda persona singolare dell’imperativo presente, audere (osare) che corrisponde all’infinito presente del medesimo verbo; e da una terza parola (semper) che è invece un avverbio e vuol dire, ovviamente, sempre.

Il motto coniato dal poeta è una di quelle espressioni utilizzate durante le competizioni sportive. Il suo significato, infatti, evoca ad un vero e proprio grido di esortazione, gettonatissimo e mai fuori moda.

L’origine storica

La frase latina è riportata sull’edificio del Vittoriale degli italiani a Gardone Riviera, un comune della provincia di Brescia che ospita un esemplare di MAS, un’imbarcazione bellica in latino encomiastico ovvero che ha lo scopo di lodare ed elogiare. Lo stesso D’Annunzio aveva partecipato al battesimo di fuoco di questo strumento da guerra, prendendo parte a quella che passò alla storia come la “Beffa di Buccari” che avvenne tra il 10 e l’11 febbraio 1918.

Con tale espressione il poeta voleva rendere omaggio proprio allo strumento militare denominato “Motoscafo armato silurante”, acronimo di MAS, utilizzato durante la Prima Guerra Mondiale e successivamente nel secondo conflitto. Il motto latino “Memento Audere Semper” fu poi riutilizzato dal movimento fascista rimanendo poi in voga negli ambienti di estrema destra.

 

© Riproduzione Riservata