Virginia Woolf, le frasi e gli aforismi più celebri

In memoria di Virginia Woolf, questa infelice, grandissima autrice, abbiamo selezionato alcuni dei suoi aforismi più belli
Virginia Woolf, le frasi e gli aforismi più celebri

MILANO – Virginia Woolf è considerata una delle scrittrici, saggiste e attiviste più brillanti di sempre. I suoi romanzi La signora Dalloway, Gita al faro e Orlando hanno colpito l’immaginario collettivo per la loro modernità nello sperimentare il flusso di coscienza, che ci permette di conoscere i personaggi sotto un punto di vista più umano. Infatti Joyce e Virginia Woolf sono tra i primi ad utilizzare questa tecnica, dando quindi rilievo alla psiche dell’umanità e al libero scorrere del pensiero.
Inoltre la Woolf si avvicinò ai movimenti delle suffraggette: è celebre la sua vicinanza a temi quali l’emancipazione femminile e il diritto di voto per le donne.
Ecco le frasi e gli aforismi più celebri della scrittrice.

Clicca qui per leggere gli aforismi della scrittrice ! 

.

  • Amo le frasi che non si sposterebbero di un millimetro neanche se le traversasse un esercito.

.

  • Chi può misurare il fervore e la violenza del cuore di un poeta quando questo si trova prigioniero e intrappolato nel corpo di una donna?

 

  • Ogni onda del mare ha una luce differente, proprio come la bellezza di chi amiamo.

.

  • È concesso anche a un eroe morente chiedersi prima di morire come parleranno di lui gli uomini dopo la sua morte.

.

  • Ognuno ha il proprio passato chiuso dentro di sé come le pagine di un libro imparato a memoria e di cui gli amici possono solo leggere il titolo…

.

  • La bellezza del mondo ha due tagli, uno di gioia, l’altro d’angoscia, e taglia in due il cuore.

.

  • È proprio vero che la poesia è deliziosa, infatti la prosa migliore è piena di poesia.

.

  • La vita è un sogno dal quale ci si sveglia morendo.

.

  • Perché le donne sono tanto più interessanti per gli uomini che gli uomini per le donne?

.

  • Talvolta penso che il paradiso sia leggere continuamente, senza fine.

 

 

© Riproduzione Riservata