Tutta la verità sui booklover. L’identikit degli appassionati di lettura – parte 2

Eccoci alla seconda parte dell'articolo riguardo le caratteristiche che, secondo l'Huffington Post, appartengono a tutti i lettori più appassionati. Le vecchie e deridenti etichette sono state scacciate, ma in che modo apparirà l'identikit del booklover dopo aver terminato la lista?...

Ecco la seconda parte della lista, proposta dall’Huffington post, degli stereotipi assolutamente veri sugli amanti dei libri

ROMA – Eccoci alla seconda parte dell’articolo riguardo le caratteristiche che, secondo l’Huffington Post, appartengono a tutti i lettori più appassionati.
Le vecchie e deridenti etichette sono state scacciate, ma in che modo apparirà l’identikit del booklover dopo aver terminato la lista? Come sempre, basta leggere!

L’IDENTIKIT DEL BOOKLOVER

16)    Hai delle idee ben precise riguardo i libri di carta e gli e-reader.
17)    Ma indipendentemente dalla tua posizione, quando la libreria è chiusa tiri fuori un e-reader.
18)    Hai partecipato al comitato di accoglienza quando c’è stata l’apertura della prima biblioteca indie nel tuo quartiere.
19)    Rabbrividisci quando sfogli il catalogo dei libri in aereo. Ci sono tutte le promozioni del trash! Traduzioni orribili. Un vero orrore! (Questo non ti impedisce di comprare un libro solo per il viaggio aereo).
20)    Imballare tutte le pile dei tuoi libri potrebbe essere un problema.
21)    Le librerie o i grandi bookstore vicino casa sono sicuramente una vista migliore rispetto alla solita pila di mattoni.
22)    Uno dei momenti più belli della tua infanzia è quando i genitori ti leggevano le fiabe.
23)    Alcune persone soccorrono animali randagi, tu salvi i libri. Se inciampi su una copia di un classico abbandonato a terra o sul tavolo di un garage, chiedi sempre di poterlo tenere. Anche se già lo possiedi.
24)    Fantastichi sulla possibilità di avere incontri romantici in libreria.
25)    E giudichi sempre un potenziale partner in base alla sua libreria.
26)    Sei sconvolto quando qualcuno non rispetta i programmi, i piani narrativi, quando il tuo amico annulla la cena. Poi decidi di saltare sul letto e riprendi la lettura del tuo libro preferito, anche se lo hai già letto otto volte.
27)    Ti senti chiedere sempre: “Allora cosa fai per divertirti?”. Molte persone non capiscono che leggere sia anche divertente.
28)    Portare in mano tutto il giorno un libro da leggere in ogni momento può essere considerato un allenamento fisico sufficiente.
29)    Credi che gli audio-libri siano ottimi da ascoltare durante un viaggio in macchina.
30)    Hai preso un giorno libero quando è uscito l’ultimo numero della tua serie preferita.
31)    Il tuo venerdì sera ideale prevede un buon bicchiere di vino, una sedia e perdersi nella lettura di un gran bel libro.

COME SI VEDONO I BOOKLOVER – Qualcuno, dopo aver letto questa lista, si sentirà come se avesse visto la propria immagine allo specchio, e avesse scoperto bellezze e bruttezze che nessuno mai aveva raccontato con tanta precisione. Alcuni avranno avuto la sensazione di guardarsi con gli occhi altrui. Altri avranno odiato quelli che possono sembrare nient’altro che nuovi stereotipi. Molti avranno riso.
Probabilmente, per alcuni lettori, raccontarsi non è così spontaneo come viversi ed esprimersi attraverso i comportamenti che l’Huffington post ci ha fatto notare. E allora ognuno potrà tornare ad essere naturale, dimenticando gli stereotipi e convincendosi che forse questo è l’ennesimo tentativo di narrare e l’eterno bisogno di leggere quando la vita non basta.

Sofia Di Giuseppe

18 dicembre 2013

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti