Classifica settimanale best seller

Sveva Casati Modignani entra nella classifica delle vendite e conquista la vetta

Sveva Casati Modignani scalza Dan Brown dalla prima posizione in classifica e vince la sfida delle vendite con il suo nuovo ''La moglie magica''. ''Inferno'' scivola terzo...

Dan Brown scivola in terza posizione, Markus Zusak resiste al secondo posto

MILANO – Sveva Casati Modignani scalza Dan Brown dalla prima posizione in classifica e vince la sfida delle vendite con il suo nuovo ”La moglie magica”. ”Inferno” scivola terzo, mentre sul secondo gradino del podio rimane Markus Zusak con ”Storia di una ladra di libri”, da settimane presente nelle parti alte della top ten. Resiste “Un disastro è per sempre” di Jamie McGuire, l’autrice americana amatissima dalle ragazze, ospite qualche giorno al Salone del Libro di Torino. Entrano in classifica Andrea Vitali con “Quattro sberle benedette”, ottavo, e il libro di Vittorio Feltri e Stefano Lorenzetto, “Buoni e cattivi”, che chiude la top ten.

“La moglie magica” è la storia di Mariangela, giovane sposa ventenne che subito dopo il matrimonio va con il marito in un’elegante palazzina Liberty di via Eustachi a Milano. Per la sua gioia e vitalità Mariangela è  chiamata da tutti “Magìa”, soprannome che la accompagna fin da bambina. Eppure, nel tempo, i vicini la vedono spegnersi e trasformarsi in una donna nervosa e sfuggente. Tutti le vogliono bene, ma non possono aiutarla, perché hanno capito che il motivo della sua tristezza è il marito Paolo. Quattordici anni prima, sposandolo, Magìa aveva lasciato il suo paesino di montagna, stregata dalla promessa di una vita brillante, fatta di regali costosi e vacanze da sogno: una agiatezza che ha pagato a caro prezzo, perché Paolo è un uomo che confonde l’amore con il possesso, che maschera con l’aggressività le proprie insicurezze e riesce a essere geloso persino delle attenzioni che la moglie riserva ai loro due bambini. Un giorno, dopo l’ennesimo gesto violento del marito, Magìa si risveglia finalmente dal suo stato di sudditanza e allora trova il coraggio di riprendere in mano la sua vita e ribellarsi, per salvare se stessa e i figli.

In “Quattro sberle benedette” Vitali ci porta ancora una volta a Bellano, sulle rive del lago. Non succede nulla di che in quella  fine di ottobre del 1929. Ma se potessero, tra le contrade volerebbero sberle. Con grande maestria Vitali sa raccontare tutte le rivalità, le antipatie, il mondo di ripicche quotidiane tra i concittadini del piccolo paese. In questa cornice, volano anche sberle più metaforiche, ma non meno sonore, che arrivano in caserma nero su bianco. Sono quelle che qualcuno ha deciso di mettere in rima e spedire in forma anonima ai carabinieri, forse per spingerli a indagare sul fatto che a frequentare ragazze di facili costumi, in quel di Lecco, è persona che a rigore non dovrebbe. D’accordo, ma quale sarebbe il reato? E chi è l’autore di quelle rime che sembrano non avere un senso? Ma, soprattutto, di preciso, con chi ce l’ha?

Nel libro scritto con Stefano Lorenzetto, che nel 2010 aveva intervistato Vittorio Feltri ne “Il vittorioso”, l’editorialista ed ex direttore de il Giornale  segna buoni e cattivi sulla lavagna della storia. Ne esce un catalogo umano in ordine alfabetico dettato dalla memoria, con tanto di voti in pagella, da 1 a 10, come usava un tempo sui banchi di scuola. Solo che qui gli alunni si chiamano Papa Francesco, Giorgio Napolitano, Silvio Berlusconi, Matteo Renzi, Beppe Grillo, Gianni Agnelli, Giulio Andreotti, Bettino Craxi, Umberto Bossi, Antonio Di Pietro, Enzo Biagi, Daria Bignardi, Adriano Celentano, Fiorello, Riccardo Muti, Gino Bartali, Pietro Pacciani… I buoni? Da Oriana Fallaci a Indro Montanelli. Voto: 10. I cattivi? Da Camilla Cederna a Gianfranco Fini. Voto: 2.

1.    Sveva Casati Modignani – La moglie magica – Sperling & Kupfer – € 14,90
2.    Markus Zusak – Storia di una ladra di libri – Frassinelli – € 16,90
3.    Dan Brown – Inferno – Mondadori – € 5,00
4.    Jamie McGuire – Un disastro è per sempre – Garzanti – € 14,90
5.    Beppe Severgnini – La vita è un viaggio – Rizzoli – € 16,00
6.    Massimo Gramellini – La magia di un buongiorno – Longanesi – € 14,90
7.    Wu Ming – L’armata dei sonnambuli – Einaudi – € 21,00
8.    Andrea Vitali – Quattro sberle benedette – Garzanti – € 16,40
9.    Donna Tartt – Il cardellino – Rizzoli – € 20,00
10.    Vittorio Feltri, Stefano Lorenzetto – Buoni e cattivi – Marsilio – € 19,50

12 maggio 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti