Donne amanti dei libri

Spopolano le borse letterarie, per le donne che vogliono avere un libro sempre con sé

Vanno sempre più di moda le borse letterarie, realizzate riciclando vecchi libri o riproducendo perfettamente le copertine dei grandi classici. Ecco i migliori marchi che si possono trovare online

MILANO – La maggior parte dei lettori conserva i suoi volumi preferiti sullo scaffale della propria biblioteca personale, non sulla propria spalla. Stanno spopolando le borse letterarie, che permettono agli appassionati dei libri di portare i loro titoli preferiti sempre con sé. Da Huffingtonpost, ecco le più belle borse letterarie disponibili online che riproducono fedelmente le copertine di alcuni tra i libri più amati in assoluto.

1. Kukrustudio . Disponibili le borse con le copertine di Orgoglio e Pregiudizio” di Jane Austen, “Il piccolo principe” di Antoine de Saint-Exupéry ed i volumi della saga di Harry Potter di J.K. Rowling.

 

borsaharrypotter

2. Geekalicious. Con la stampa di grandi classici come “Robin Hood” e “Alice nel paese delle meraviglie”.

borsarobinhood

3. Klinedesignutah  borse colorate ed originali realizzate riciclando vecchi libri.

borsaverde

 

4. Novel Creations . Eleganti borse ricavate da vecchi volumi, c’è solo l’imbarazzo della scelta.

 

borsatokill

 

5. BookClutchStore. Pratiche, morbide e ricche di stile. Borse non solo ispirati ai libri, ma anche alle serie TV come Sex and the City.

 

 

borsapochette

 

6. Vivalasvixens. Pochette vintage con le copertine dei grandi classici.

 

borsapocheeeete

 

Sono diverse le aziende che, in tutto il mondo, producono borse letterarie. Una di queste è  italiana e si chiama By M., il marchio di Maria Marigliano Caracciolo. Borse libro fatte a mano su ordinazione, ispirate ai grandi classici della letteratura, rivisitati in chiave glamour. Originali ‘Book Clutch’ che replicano le fattezze di celebri opere che hanno fatto la storia della cultura e che oggi sono molto richieste dalle amanti dei libri.

 

 


 

© Riproduzione Riservata
Commenti