Sette giorni dedicati alla letteratura per ragazzi: Tuttestorie, il festival sardo per lettori di ogni età

Si susseguiranno sette giorni di incontri, laboratori e spettacoli, mostre, giochi, narrazioni e progetti speciali dal 4 al 10 ottobre, in occasione della VII edizione del Festival Tuttestorie di Letteratura per Ragazzi. Sarà lo scrittore israeliano David Grossman a presiedere la manifestazione, che con il 2012 arricchisce la sua rete...

Un ricco programma di appuntamenti e ospiti di primo piano si succederanno dal 4 al 10 ottobre durante la settima edizione della manifestazione

MILANO – Si susseguiranno sette giorni di incontri, laboratori e spettacoli, mostre, giochi, narrazioni e progetti speciali dal 4 al 10 ottobre, in occasione della VII edizione del Festival Tuttestorie di Letteratura per Ragazzi. Sarà lo scrittore israeliano David Grossman a presiedere la manifestazione, che con il 2012 arricchisce la sua rete: dagli otto comuni sede di festival nel 2011, si passa a quattordici, distribuiti tra le province di Cagliari, Carbonia-Iglesias, Oristano, Nuoro e Sassari. Tema di quest’anno sarà “L’INCOMPRENSIBILE! Racconti, visioni e libri per tonti magnifici”.

IL PROGRAMMA – Il festival, organizzato dalle libraie di Tuttestorie Cristina Fiori, Manuela Fiori e Claudia Urgu, in collaborazione con Bruno Tognolini, Vittoria Negro e i bibliotecari delle città coinvolte, partirà con l’anteprima del 3 ottobre in compagnia di Paolo Fresu, che al Centro Culturale ExMà di Cagliari presenterà il libro “In Sardegna. Un viaggio musicale”. Seguiranno incontri ed eventi che vedranno coinvolti circa 70 ospiti italiani e stranieri, fra scrittori, illustratori, esperti di letteratura per l’infanzia, musicisti, teatranti, giornalisti, performer, per oltre 300 appuntamenti rivolti ad un pubblico di bambini e ragazzi dai 0 ai 18 anni e lettori di ogni età. 

GLI APPUNTAMENTI PIÙ ATTESI – Fra gli incontri più attesi, quello con la parlamentare europea Rita Borsellino, sorella del giudice Paolo Borsellino, assassinato dalla mafia 20 anni fa, che il 5 ottobre incontrerà adulti e ragazzi dagli 11 anni, assieme al magistrato Paolo De Angelis, allo scrittore Alberto Melis e al ludotecario palermitano Carlo Carzan. Il 6 ottobre verrà festeggiato il libro vincitore del Super Premio Andersen 2012, “Raccontare gli alberi”, con l’illustratrice Pia Valentinis, la curatrice Paola Parazzoli e Giovanna Zoboli, scrittrice, editrice ed esperta di illustrazione. Seguirà in serata “Oh Boy!”, incontro con Marie-Aude Murail, una delle più note e premiate scrittrici francesi per ragazzi. A  gennaio uscirà per Giunti il suo romanzo storico “Miss Charity”. L’incontro cagliaritano sarà una preziosa occasione  per confrontarsi con i temi della crescita affettiva, dell’omosessualità, della giustizia.

LE ALTRE INIZIATIVE – In linea con il tema di questa edizione, tutti i luoghi del festival custodiranno le rivelazioni di bambini e adulti su ciò che non si capisce del mondo, di se stessi e degli altri. Il pubblico è invitato a portare le proprie “tontologie” su striscioline di carta. L’Ufficio Poetico Comprensivo  le sceglierà, raccoglierà ed esporrà come veridici responsi oracolari. In  sintonia con i progetti “Nati per Leggere” e “Nati per la Musica” si arricchisce poi la proposta destinata alla prima infanzia, con presentazioni di libri, spettacoli e performances in compagnia di musicisti – come Paolo Fresu e Carlo Biglioli (Skizzo), autore delle canzoni raccolte nel libro “Pinocchio. Canzoni con il naso lungo”, presentate al festival – e  scrittori – tra cui Bruno Tognolini  e Stefano Bordiglioni. Si terranno inoltre laboratori artistici e letture destinati ai piccolissimi.

LA SEZIONE SCIENTIFICA – Come ogni anno non può mancare la sezione scientifica del festival (in collaborazione con la casa editrice triestina Editoriale Scienza).  Da Parigi arriva la pluripremiata Delphine Grinberg, membro dello staff della “Cité des enfants” e del “Palais de la Découverte”. Al Festival porterà i suoi laboratori coinvolgendo i bambini in esperimenti facili, sorprendenti e divertenti e racconterà le curiosità, notizie bizzare e imprese incredibili de “L’enciclopedia dei record”.

UNA MANIFESTAZIONE IMPERDIBILE – L’autrice inglese Annabel Pitcher e gli italiani Aquilino, Giuliano Scabia e Chiara Carminati, il giornalista Marino Sinibaldi, gli illustratori Alessandro Sanna, Simone Frasca, Madalena Matoso e Lotte Braüning sono solo alcuni degli altri ospiti attesi, per una manifestazione letteraria che si preannuncia di grande interesse per ragazzi e lettori più adulti.

 

2 ottobre 2012

© Riproduzione Riservata
Commenti