Sei qui: Home » Libri » Librerie » Self-publishing, le novità della piattaforma Kobo per pubblicare più facilmente il proprio ebook

Self-publishing, le novità della piattaforma Kobo per pubblicare più facilmente il proprio ebook

Kobo ha annunciato le nuove funzionalità avanzate della piattaforma di self-publishing Kobo Writing Life (KWL), che consentono agli autori di creare più facilmente i loro ebook in formato ePub...
Grazie al nuovo editor, gli autori possono creare il loro ebook direttamente dalla piattaforma Kobo Writing Life, evitando la conversione di documenti in formato Microsoft Word o RTF al formato ePub

MILANO – Kobo ha annunciato le nuove funzionalità avanzate della piattaforma di self-publishing Kobo Writing Life (KWL), che consentono agli autori di creare più facilmente i loro ebook in formato ePub.

IL NUOVO EDITOR INCLUSO NELLA PIATTAFORMA – Dal lancio, avvenuto nel mese di luglio dello scorso anno, KWL è stata scelta da più di 17.600 autori che hanno pubblicato oltre 100.000 titoli disponibili in 184 paesi e 54 lingue. Per semplificare il processo di pubblicazione, Kobo offre ora agli autori un sistema per creare un ebook completamente personalizzato tramite un editor di testo WYSIWYG online incluso nella piattaforma Kobo Writing Life [WYSIWYG è un acronimo che sta per “What You See Is What You Get”, ovvero “quello che vedi è quello che ottieni”- N.d.R.]. In questo modo si possono creare ebook direttamente dalla piattaforma KWL, evitando il passaggio aggiuntivo della conversione dei documenti in formato Microsoft Word o RTF (Rich Text Format).

I VANTAGGI DEL SISTEMA – Questo sistema consente, inoltre, di ottimizzare il file convertito automaticamente e di mantenere un controllo editoriale sugli ebook ancora più rigoroso. L’editor WYSIWYG garantisce che il layout e la formattazione del file vengano convertiti in modo accurato, esattamente secondo le intenzioni dell’autore. Allo stesso tempo, gli autori possono utilizzare la funzionalità per aggiornare in modo semplice e rapido i file ePub, senza utilizzare strumenti di conversione e software di editing aggiuntivi.

UN SERVIZIO FOCALIZZATO SUGLI AUTORI – “Abbiamo progettato Kobo Writing Life ascoltando gli autori e le loro aspettative in termini di funzionalità per uno strumento di self-publishing e continuiamo a introdurre miglioramenti e aggiornamenti in base al feedback che riceviamo”, ha dichiarato Mark Lefebvre, Director of Self-Publishing and Author Relations di Kobo. “Kobo è l’unica azienda internazionale del settore ereading a offrire un servizio aperto di self-publishing focalizzato sugli autori. Li aiutiamo a connettersi a una comunità globale di lettori, rendendo semplicissimo creare, modificare e pubblicare le loro opere.”

ALCUNI NUMERI
– La piattaforma di self-publishing di Kobo ha avuto un grandissimo successo a livello mondiale nel primo anno e i titoli di Kobo Writing Life rappresentano oltre il 10% delle vendite unitarie dell’azienda.  Gli scrittori che hanno scelto KWL, tra cui autori di best-seller come Bella Andre, Kelly Favor, Sylvia Day, Morgan Rice, Kate Perry, Tina Folsom, Barbara Freethy e H.M. Ward, sono costantemente inclusi nella classifica dei 50 titoli più venduti di Kobo.

LE ROYALTY – Kobo consente agli autori di impostare in qualsiasi momento come “GRATUITO” il prezzo di un libro, senza restrittivi accordi di esclusiva o commissioni nascoste per le transazioni o l’elaborazione dei download. Gli autori ricevono royalty pari al 70% per gli eBook di prezzo compreso tra 1,99 e 12,99 dollari o al 45% per gli articoli di prezzo inferiore o superiore a tale fascia e possono modificare in modo flessibile il prezzo in qualsiasi momento per promuovere le proprie opere come preferiscono.

24 luglio 2013

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti
Precedente

Leggere in ufficio: Omicidi in pausa pranzo

Paola Ronco, ”Le scelte editoriali guardano più al marketing che alle qualità letterarie”

Successivo

Lascia un commento