Sei qui: Home » Libri » “Salviamo il Paiolo”, la campagna di crowdfunding per salvare la libreria
La campagna

“Salviamo il Paiolo”, la campagna di crowdfunding per salvare la libreria

La libreria di Trani rischia di fermarsi a inizio del 2018 a causa delle esose spese di gestione. Per questo motivo, i proprietari hanno aperto una campagna di crowdfunding

MILANO – Un sogno divenuto realtà, una libreria dedicata ai bambini, ai ragazzi e a tutti coloro che amano la letteratura a carattere fantastico. E’ questo “Il Paiolo Magico“, la libreria fondata nell’estate del 2015 a Trani e che in pochi anni è riuscita a ritagliarsi uno spazio nei cuori di tutti gli appassionati di libri e di collezionismo fantasy della provincia e di quelle circostanti. La libreria, però, rischia di fermarsi a inizio del 2018 a causa delle esose spese di gestione . Per questo motivo, i prorpietari hanno aperto una campagna di crowdfunding su Ulule.

La svolta in libreria

La libreria nasce da un’idea delle sorelle Loredana e Francesca La Puma. Nata a Palermo trentasei anni fa, Loredana fin da piccola ha sempre amato leggere e scrivere, fino a quando – all’inizio degli anni duemila – è stata travolta dalla “fantasy mania” del periodo, che l’ha portata a innamorarsi di Harry Potter e del Signore degli Anelli. La sua passione per il genere fantasy è sfociata nella stesura e nella pubblicazione – fra il 2008 e il 2017 – di quattro romanzi. Sono state proprio le sue esperienze editoriali a condurla nella splendida Puglia. Alla ricerca di una svolta di vita, le due sorelle si sono trasferite a Trani nel gennaio del 2015. Pochi mesi dopo è nata la loro creatura.

Come sostenere la campagna

All’interno dello spazio della libreria, sono stati portati avanti club di lettura, lezioni di musica, presentazioni, corsi di fumetto e scrittura creativa ed eventi tematici; molto apprezzati in particolare quelli dedicati agli amanti del mondo di J.K. Rowling, a cui ci si è ispirati per il nome della libreria, che non mancano mai di richiamare piccoli e grandi potteriani da tutta la provincia e oltre. “Non vogliamo fermarci – avvertono i proprietari della libreria – non vogliamo che il sogno finisca, e di certo non lo vogliono i ragazzi che ormai hanno fatto del Paiolo la loro seconda casa. Supportati anche dalla comunità di appassionati che ci segue e che ama molto la nostra realtà, abbiamo però deciso di giocarci la nostra ultima carta prima di arrenderci: per questo abbiamo deciso di metterci in gioco fino in fondo e di creare la campagna “Salviamo Il Paiolo Magico”, un progetto di crowdfunding volto a donare almeno un altro anno di vita al Paiolo. Se, come noi, pensate che un luogo come il Paiolo meriti di continuare a esistere, donate quello che potete (donazione minima: 2 euro) e aiutateci a far rimbalzare questa iniziativa su tutti i social usando il nostro hashtag #salviamoilpaiolo.”

 

© Riproduzione Riservata