Sei qui: Home » Libri » Salone del Libro di Torino 2021, 5 appuntamenti da non perdere
torna il salone del libro

Salone del Libro di Torino 2021, 5 appuntamenti da non perdere

Il programma del Salone del Libro di Torino presenta centinaia di appuntamenti, eventi speciali, presentazioni e molto altro, sia tra i padiglioni del Lingotto Fiere sia per la città con il Salone Off. Ne abbiamo scelti 5 da non perdere.

Dal 14 al 18 ottobre 2021 finalmente torna in presenza la XXXIII edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino. Una delle manifestazioni della cultura più attese dell’anno. E questa volta torna con la possibilità di ricevere in massima capienza il proprio pubblico.

Vita Supernova

Il titolo scelto per questa edizione è “Vita Supernova”, un riferimento Dantesco di cui quest’anno si festeggiano i 700 anni dalla morte, ma anche un parallelo con la situazione incerta che dopo la pandemia. “Avremo bisogno di uno sguardo molto lungo per costruire un futuro in cui valga la pena di vivere”, ha affermato Nicola Lagioia, direttore del Salone. “Ci sarà bisogno di coraggio, intelligenza, senso di responsabilità, immaginazione. Il Salone è un formidabile laboratorio di idee, dove i temi più urgenti trovano occasione di dibattito”.

Riguardo alle nuove disposizioni in vigore da Lunedi 11 ottobre, Nicola Lagioia, Direttore del Salone Internazionale del Libro di Torino, commenta: “Le nuove disposizioni governative fanno sì che il progressivo ritorno alla normalità coincida con il ritorno del Salone. Ne siamo felici. Abbiamo del resto sempre lavorato come se, scommettendo con mesi di anticipo sulla possibilità di allestire una fiera di alto profilo internazionale, che consentisse, qualora ce ne fosse stata la possibilità, di riportare Torino e la comunità del Salone al centro della scena. Adesso la possibilità c’è. Vi aspettiamo tutti”.

Salone del Libro 2021, gli appuntamenti da non perdere

Dal 14 al 17 Ottobre saranno davvero tantissimi gli appuntamenti al Salone del Libro di Torino. Qui il programma in PDF completo.
Anche il profilo instagram del Salone è colmo di appuntamenti da non perdere, basta cliccare a questo link per dare un’occhiata. Ricordiamo che per accedere a tutti gli appuntamenti all’interno della fiera, è necessario essere muniti di Green Pass e si dovrà sempre indossare una mascherina chirurgica di prevenzione. Ogni ambiente sarà sanificato e controllato adeguatamente per garantire ad ognuno la visita in estrema sicurezza.

Il programma di quest’anno presenta centinaia di appuntamenti, eventi speciali, presentazioni e molto altro, sia tra i padiglioni del Lingotto Fiere sia per la città con il Salone Off. Ne abbiamo scelti 5 da non perdere.

L’inaugurazione

Giovedì 14 alle 10,15 ci sarà, nella Sala Oro, l’inaugurazione istituzionale alla quale parteciperanno il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi e il ministro della Cultura, Dario Franceschini.

Lezione a partire da Esiste il rapporto sessuale? (Raffaello Cortina)

Giovedì 14, 17.00
SALA ORO, OVAL
MASSIMO RECALCATI
Diversamente dal mondo animale, regolato dall’istinto, per la sessualità umana la bussola dell’istinto non funziona. Gli esseri umani si accorgono che non è semplice tenere insieme, per esempio, il desiderio sessuale e l’amore. Allo stesso modo si accorgono che in ogni rapporto sessuale il desiderio, prima di incontrare il partner, è strutturato inconsciamente in un fantasma singolare che detta le regole: seduzione, possesso, gelosia, estasi.

Luciana Littizzetto, autrice di “Io mi fido di te”

14 ottobre, Ore 18:30-19:30

Sala Oro, PAD OVAL

Luciana Littizzetto con Francesco Piccolo racconta questa storia privata in un memoir potente e originale.

Valérie Perrin, autrice di “Tre”

VENERDì 15, 17:00

SALA ORO OVAL 

In testa alle classifiche di vendita ininterrottamente da due anni, prima con “Cambiare l’acqua ai fiori” e ora anche con “Tre”, Valérie Perrin con Bruno Ventavoli incontra per la prima volta i lettori del Salone del libro.

Bossy. anche questo è femminismo

SABATO 16, 14:30

SALA LONDRA:
Incontro con Virginia Cafaro, Biancamaria Furci, Irene Facheris, Maura Gancitano e Alessandra Vescio, in collaborazione con Edizioni Tlon, per indagare lo stato attuale delle emarginazioni e portare alla luce come solo uno sguardo intersezionale possa realmente cambiare la società.

Alessandro Cattelan autore di “Emma detective”

SABATO 16, 13:30

PAD 2:

È scomparso l’orsetto! Così inizia la divertente avventura dalle sfumature poliziesche per Emma e i suoi amici, Jacopo e Lulu. Con la complicità della figlia Nina e le illustrazioni di Chiara Nocentini, Alessandro Cattelan aggiunge nuovi particolari al simpatico personaggio di Emma, bimba vivace, piena di curiosità e ispirato alla figlia.

André Aciman, autore di “Mariana”

DOMENICA 17, 15:00

SALA AZZURRA, PAD 3

Con Francesca Bolino e Paolo Di Paolo, lo scrittore che negli ultimi anni, con Chiamami col tuo nome e Cercami, ha saputo raccontare meglio le strade dell’attrazione e dell’amore, attinge alla tradizione e attualizza Lettere di una religiosa portoghese, il
libro scritto sotto pseudonimo che nel Seicento cambiò radicalmente il romanzo sentimentale. Un riconoscimento speciale a Reale Mutua, partner del Salone del Libro, per la presenza in programma di questo incontro.

Giulia Caminito, autrice di “L’acqua del lago non è mai dolce”

DOMENICA 17, 16:45

CAFFÈ LETTERARIO, OVAL

Con Simonetta Sciandivasci, l’autrice vincitrice Premio Campiello 2021 racconterà ai lettori il suo “L’acqua del lago non è mai dolce”. Un trasloco da Roma alle sponde del lago di Bracciano. E una ragazza figlia di una donna che non scende a compromessi, votata all’accudimento del marito disabile e di quattro figli. La voglia di riscatto, la necessità di fare i conti con la realtà e crescere, sfidando l’infelicità…

© Riproduzione Riservata