Sei qui: Home » Libri » Autori » Romeo e Giulietta, un amore per sempre
La storia d'amore

Romeo e Giulietta, un amore per sempre

“Romeo e Giulietta” è la più famosa opera di Shakespeare. Il loro amore raccontato nella tragedia ha commosso il pubblico per secoli

William Shakespeare ha creato un capolavoro, forse la storia d’amore più famosa al mondo, con “Romeo e Giulietta”. Un amore giovane e passionale, totalizzante che va le etichette e le imposizioni dell’epoca, un amore che sfida una faida familiare e che per sopravvivere, abbraccia la morte.

Il fuoco di Romeo e Giulietta

Romeo e Giulietta si incontrano nella casa di lei ad un ballo in maschera, dove Romeo per distrarsi dall’innamoramento non corrisposto di un’altra Capuleti, Rosalina, si intrufola in incognito con il cugino. Conosce Giulietta, il loro è un colpo di fulmine. Non si scambiano molte parole, ma gli sguardi si catturano ed entrano nei loro cuori. Romeo scopre poi che Giulietta è la figlia dei Capuleti e il loro amore è quindi impossibile. Giulietta, oltretutto, è promessa in sposa a Paride. I due, dopo quella sera, non riescono più a vivere distanti, l’amore li consuma giorno e notte e brucia dentro di loro il desiderio di rivedersi. Decidono così di sposarsi in segreto per poi fuggire insieme.

La morte conserva l’amore in eterno

Dopo uno scontro, per vendicare la morte di Mercuzio, Romeo uccide Tebaldo. Per questo motivo viene esiliato. Da qui la tragedia prende forma. Per non sposare Paride, Giulietta prende una pozione che la fa sembrare morta, ma Romeo la vede apparentemente senza vita e per disperazione si uccide. Giulietta si sveglia e si rende conto del dramma, così a sua volta si toglie la vita. Non vi è stata pace per i due giovani sulla terra, ma la tragedia della morte donerà loro l’amore eterno, Romeo e Giulietta potranno finalmente riposare insieme, senza più nessun intralcio, senza più l’odio delle famiglie.

shakespeare-storie-amore

Le 10 migliori storie d’amore nelle opere di William Shakespeare

Oggi, 23 aprile, in occasione dell’anniversario di nascita e di morte di William Shakespeare, ecco la classifica delle 10 migliori coppie nelle opere del bardo

 

William Shakespeare

Shakespeare nacque a Stratford-Upon-Avon il 23 aprile 1564. frequentò la scuola locale di Stratford, dove studiò latino, retorica, logica e i classici della letteratura. Nel 1582, all’età di diciotto anni, sposò Anne Hathaway di otto anni più grande. Dopo sei mesi, nacque una figlia, Susan, in seguito nacquero due gemelli, Hamneth e Judith. Gli anni dal 1585 al 1592 sono considerati dai critici lost years poiché si sa poco della vita dello scrittore. Ci sono prove della presenza dello scrittore a Londra nel 1592 che dimostrano quanto fosse famoso nel mondo del teatro. Quando i teatri furono chiusi a causa di un’epidemia di peste, Shakespeare si dedicò alla poesia. Nel 1611 si ritirò a Stratford-Upon-Avon, dove morì nel 1616.

Alice Turiani

© Riproduzione Riservata