Sei qui: Home » Libri » “Parlare in versi”, una guida per scegliere la poesia giusta al momento giusto
parlare in versi

“Parlare in versi”, una guida per scegliere la poesia giusta al momento giusto

Non c’è momento della nostra vita in cui non abbiamo bisogno di relazionarci e di comunicare con gli altri. Scopri nel libro "Parlare in versi", scritto dal fondatore di Libreriamo Saro Trovato, il verso giusto da dedicare ad una persona cara o per affrontare una situazione della vita

La poesia è vita e la vita ha bisogno di poesia. Parlare in versi è un libro che nasce dalla convinzione che le belle parole, i versi poetici possono essere la linfa vitale per lo sviluppo di relazioni positive e costruttive. L’idea è stata quella di realizzare una guida per aiutare nella scelta, in modo veloce e immediato, della frase più giusta tratta da poesie classiche e più contemporanee da utilizzare a seconda del momento o della situazione.


 

L’importanza della poesia

Cosa sarebbe la nostra vita senza la poesia? Senza quella capacità che hanno i versi di esprimere, con poche, semplici parole, concetti complessi, emozioni universali? Quante volte abbiamo desiderato poter citare la poesia di un certo autore per rendere più chiaro ciò che stavamo provando? Basta osservare le ricerche effettuate sui motori di ricerca presenti su Internet per constatare che le poesie e i versi sono soggetto e oggetto di costante e continuativa attenzione. Milioni di persone tutti i giorni su Google sono a caccia di un verso o di una poesia necessari per esprimere il loro pensiero, colpire gli altri, manifestare un’emozione, destare l’attenzione.

“Parlare in versi” è un ricchissimo compendio di liriche adatte a tutte le occasioni. Tra queste pagine si potrà trovare in modo immediato il verso ideale da utilizzare in ogni situazione. Come un moderno Cyrano de Bergerac, che suggerisce le parole, abbiamo voluto condurre i lettori alla scoperta di versi più o meno noti, che è affascinante recuperare nella nostra vita quotidiana: durante un primo appuntamento, per chiedere perdono a un amico, per dire arrivederci a qualcuno, per una dedica a chi si stima. Ma anche in un colloquio di lavoro o in una riunione tra colleghi. Grazie alla parola poetica alcuni momenti diventano speciali, si fissano nella memoria in modo indelebile. E alcune situazioni delicate possono avere esiti imprevedibili.

I versi giusti per tutte le occasioni

I social sono l’esplicita testimonianza che i versi poetici fanno interagire costantemente milioni di persone. I versi e la poesia sono fondamentali per celebrare una ricorrenza, un momento importante, un sentimento, uno stato d’animo. In alcune occasioni ci possono aiutare a risolvere qualche problema negli affetti e nel lavoro, a trovare una soluzione per rinsaldare un rapporto o ricomporlo qualora si fosse incrinato. Le belle parole, i versi poetici possono essere la linfa vitale per lo sviluppo di relazioni positive e costruttive. 

La poesia è conoscenza, esperienza, emozione, pensiero, intelletto. Nella poesia c’è l’umanità intera nelle sue innumerevoli rappresentazioni, la storia stessa dell’uomo. I versi poetici, pertanto, sono un dono assoluto, un patrimonio dell’umanità che va tutelato e allo stesso tempo fatto conoscere sempre di più, perché possono aiutare a migliorare la società. I poeti di tutte le epoche, grazie ai loro versi, hanno regalato all’umanità un patrimonio espressivo meraviglioso. Un bagaglio infinito di conoscenza che ci può aiutare ad affrontare il presente e preparaci al futuro. Non c’è momento della nostra vita in cui non abbiamo bisogno di relazionarci e di comunicare con gli altri. Tutti noi abbiamo esigenze nei diversi momenti della nostra vista di un verso giusto da proporre, condividere, donare.

Come nasce il volume

Dopo la pubblicazione, apprezzata da lettori e addetti ai lavori, del nostro primo libro “Perché diciamo così“, ci siamo confrontati con l’editore Newton Compton per capire, oltre ai modi di dire, quale fosse un altro tema amato dal nostro pubblico e in che modo approfondirlo. La risposta è stata immediata: la poesia. Per la realizzazione di “Parlare in versi”, volutamente semplice nella sua presentazione, è stato necessario un enorme lavoro di ricerca e selezione dei versi da destinare alle varie sezioni presenti all’interno dello stesso, interpretando le diverse occasioni della vita. oltre al supporto del team di Libreriamo, sono stati coinvolti alcuni esperti, primo tra i quali il poeta e scrittore napoletano Achille Pignatelli che, seppur a distanza, ha contribuito in modo determinante ed esemplare alla realizzazione di questo volume. Si è voluto, inoltre, analizzare che cos’è la poesia, in tal senso è stato prezioso il contributo del professore e scrittore Dario Pisano. Prezioso anche il contributo del poeta contemporaneo Franco Arminio, il quale ci ha aiutato a rispondere ad una tanto semplice quanto impegnativa domanda: cos’è la poesia?

Parlare in versi

Fin dagli albori di Libreriamo, nel 2012, la poesia e i versi sono stati, nella proposizione dei contenuti al pubblico, tra i più apprezzati, riuscendo a generare milioni di interazioni e condivisioni, contribuendo in tal senso e in modo strumentale alla conoscenza e alla divulgazione dei libri, dell’arte e della cultura. Il volume attinge dall’esperienza di Libreriamo e trae ispirazione dalla richiesta e l’apprezzamento dei nostri lettori verso la sezione dedicata alle poesie sul sito e l’enorme interazione con i nostri post che ritraggono estratti di poesie e versi di grandi autori, capaci di esprimere un sentimento, uno stato d’animo, un’emozione da condividere e dedicare.

L’idea alla base di questo libro nasce dalla volontà di offrire al lettore una sorta di Atlante dei versi poetici, una guida per la scelta, in modo veloce e immediato, della frase più giusta da utilizzare a seconda del momento o della situazione. Questo libro segue la strada percorsa da Libreriamo, diventandone portavoce, nella convinzione che la cultura debba essere sempre più accessibile, pop, smart. La poesia merita di arrivare al maggior numero di persone possibili. Quasimodo, Ungaretti, Merini, Saba, Montale, Rodari, Leopardi, Pascoli, Arminio, Gualtieri, solo per fare qualche nome, sono state le star di Libreriamo e grazie a questo libro possono diventare i migliori compagni di viaggio e i consulenti linguistici dei lettori che decideranno di consultare questo volume.

Non ci resta che augurarvi buona lettura, nella speranza che in questo libro troviate i versi giusti per affrontare le situazioni della vita.  

Saro Trovato

© Riproduzione Riservata