Sei qui: Home » Libri » Maria Laterza, “Riapertura librerie è il riconoscimento del ruolo di servizio dei libri”
LA riapertura

Maria Laterza, “Riapertura librerie è il riconoscimento del ruolo di servizio dei libri”

Alla riapertura della storica libreria Laterza nel centro di Bari erano presenti il rettore dell'Università di Bari, Stefano Bronzini, e lo scrittore barese Gianrico Carofiglio, tra i firmatari dell'appello per la riapertura delle librerie

“Vita di Dante” è il primo libro acquistato nella libreria Laterza di Bari nel giorno di riapertura dopo la chiusura imposta dall’emergenza coronavirus. A fare il suo ingresso in libreria, poco dopo le 9.30, è stato un professore universitario, seguito da due clienti eccellenti. Si tratta del rettore dell’Università di Bari, Stefano Bronzini, e dello scrittore barese Gianrico Carofiglio, tra i firmatari dell’appello per la riapertura delle librerie.

Riapertura librerie, le condizioni dei librai, "Gel e mascherine, così riapriamo"

Riapertura librerie, le condizioni dei librai, “Gel e mascherine, così riapriamo”

Riapertura librerie: librai divisi su cosa fare. C’è entusiasmo da parte di alcuni ma anche dubbi, e c’è chi sceglie di rimanere chiuso

Riapertura libreria: le condizioni

“Per noi è un punto di ripartenza, il riconoscimento del ruolo di servizio dei libri, ritenuti beni necessari, come apripista della riapertura di tutti i luoghi della cultura” ha commentato Maria Laterza che dirige la storica libreria nel centro di Bari. La Laterza, almeno per alcune settimane, rimarrà aperta solo la mattina. La libreria per la riapertura darà la possibilità di accesso per otto persone alla volta, adesivi e cartelli per il distanziamento tra i clienti, mascherine, guanti e disinfettanti all’ingresso. In mattinata in libreria sono entrati anche diversi genitori che hanno acquistato libri per ragazzi, studenti universitari e persone che cercavano testi per la preparazione a concorsi.

"Riaprire solo in caso di sicurezza", la lettera di 150 librai al Premier Conte

“Riaprire solo in caso di sicurezza”, la lettera di 150 librai al Premier Conte

In seguito all’ultimo decreto legge, 150 librai del Led chiedono più attenzione e sicurezza per tutta la filiera editoriale, cliente compreso

Le librerie a Bari

Quasi tutte le librerie della città, tranne Feltrinelli che sta procedendo alle operazioni di disinfezione e riaprirà lunedì prossimo, hanno rialzato oggi le saracinesche. Nella libreria Roma, in piazza Moro di fronte la stazione centrale di Bari, si entra due alla volta e in questa prima mattinata di riapertura sono stati acquistati testi di medicina alternativa e alimentazione naturale. Nella libreria Cacucci, specializzata in testi universitari, i clienti possono accedere uno per volta. Stamattina non sono entrati clienti. Tuttavia sono proseguiti, come nelle scorse settimane, gli ordini di testi on line che poi vengono consegnati a domicilio.

Ambrosini (Ass. Librai), "Bene riapertura librerie, ma servono contributi a fondo perduto"

Ambrosini (Ass. Librai), “Bene riapertura librerie, ma servono contributi a fondo perduto”

Commenta così il presidente dell’Associazione Librai Italiani Paolo Ambrosini la riapertura delle librerie contenuta nel prossimo Decreto Legge

 

© Riproduzione Riservata