Margaret Atwood in Italia, ecco la data di uscita del sequel de “Il racconto dell’Ancella”

L'attesa è terminata: Margaret Atwood ha terminato "I testamenti" il sequel del celebre romanzo distopico "Il racconto dell'Ancella"
Margaret Atwood testamenti in Italia, ecco la data di uscita del suo nuovo libro

MILANO – Il racconto dell’Ancella, divenuto negli ultimi anni una serie televisiva premiatissima e di grande successo, è il libro più famoso di Margaret Atwood, pubblicato nel lontano 1985. Ora l’autrice torna nelle librerie con un attesissimo sequel, dal titolo Testamenti , edito da Ponte alle grazie. Il romanzo uscirà in Italia il prossimo 10 settembre. Ecco la copertina in anteprima:

Margaret Atwood, I testamenti
Margaret Atwood, I testamenti

Di cosa parlerà Testamenti?

Il racconto dell’ancella è ambientato in un futuro distopico, in un mondo devastato dalle radiazioni atomiche. Gli Stati Uniti sono divenuti uno Stato totalitario, basato sul controllo del corpo femminile: Difred, la donna che appartiene a Fred, ha solo un compito nella neonata Repubblica di Galaad: garantire una discendenza alla élite dominante. Il regime monoteocratico di questa società del futuro, infatti, è fondato sullo sfruttamento delle cosiddette ancelle, le uniche donne che dopo la catastrofe sono ancora in grado di procreare.

Il romanzo si chiudeva con una porta sbattuta sul futuro di Offred. Per anni i lettori sono rimasti nel dubbio di cosa ne sarebbe stato di lei… Libertà, prigione, morte? Il seguito del libro di Margaret Atwood riprende le fila della storia là dove era stata interrotta grazie ai testamenti esplosivi di tre donne di Gilead. Con I testamenti (dal 10 settembre 2019 in libreria) l’attesa è finalmente terminata. Margaret Atwood ha svelato «Questo libro nasce da tutte le domande che mi avete fatto su Gilead e i suoi meccanismi interni. Be’, non solo da questo. L’altra fonte di ispirazione è il mondo in cui viviamo oggi».

Atwood - Foto Margaret Atwood di Jean Malek
Margaret Atwood / Ph Jean Malek

Il racconto dell’ancella, infatti, ha avuto un ritorno di successo negli scorsi anni, quando a partire dal 2016 è diventato uno dei romanzi simbolo della resistenza anti-Trump. La Atwood stessa ha rilasciato numerose dichiarazioni in cui condannava l’operato di Trump e denunciava gli abusi e le ineguaglianze politiche e sociali nei confronti delle donne. La fortunatissima serie andata in onda negli USA su Hulu e in Italia su TimVision ha indubbiamente incrementato il successo del romanzo, ed è stato proprio per rispondere alle innumerevoli richieste dei fan che la Atwood ha deciso di scriverne il seguito.
Margaret Atwood sarà ospite di Festivaletteratura a Mantova (4-8 settembre 2019).

© Riproduzione Riservata