Il 2015 dei libri

Libri, 5 cose da ricordare accadute nel 2015

Nel 2015 sono successe molte cose importanti inerenti al mondo dei libri. Da "Mondazzoli" alla prima libreria fisica di Amazon, ecco gli avvenimenti più importanti
5 avvenimenti importanti accaduti nel 2015 nel mondo dei libri

MILANO – Quello appena passato è stato un anno pieno di avvenimenti importanti relativi al mondo dei libri. Di seguito, abbiamo raccolto i 5 avvenimenti che riteniamo più significativi e che hanno lasciato un segno importante nel mondo dell’editoria e nell’immaginario comune.

 

1) La nascita di “Mondazzoli”

Senza dubbio l’avvenimento editoriale più importante di tutto il 2015. Il 5 ottobre del 2015, una data scritta in evidenza nei libri sulla storia dell’editoria italiana. Mondadori o “Mondazzoli”, come è stata soprannominata dopo la fusione, ha acquisito Rcs Libri per una cifra di poco inferiore ai 130 milioni di euro. Diverse sono state le reazione degli scrittori e molti hanno visto in questo avvenimento una eccessiva concentrazione del mercato editoriale e come un pericolo per le piccole case editrici. Altri hanno spostato, invece, il problema sul mantenimento dell’identità delle case editrici che sono finite sotto il controllo di Mondadori. Proprio da qui è partita la nascita di una nuova casa editrice del tutto indipendente, “La nave di Teseo”, fondata da Elisabetta Sgarbi dimessasi da Bompiani.

.

2) Il caso Elena Ferrante 

L’autrice di cui si è parlato di più nell’anno appena passato, non solo in Italia, ma anche all’estero. I suoi quattro romanzi de “L’amica geniale” hanno riscosso un grande successo. Il romanzo comincia seguendo le due protagoniste bambine, e poi adolescenti, tra le quinte di un rione miserabile della periferia napoletana, tra una folla di personaggi minori accompagnati lungo il loro percorso con attenta assiduità. L’autrice scava nella natura complessa dell’amicizia tra due bambine, tra due ragazzine, tra due donne, seguendo la loro crescita individuale. Dai suoi libri si possono cogliere lezioni importanti sulla vitaUn caso editoriale senza precedenti anche perché nessuno ancora conosce l’identità dell’autrice. Elena Ferrante è probabilmente uno pseudonimo e si conoscono solo poche cose certe sulla scrittrice. Forse il 2016 sarà l’anno buono per conoscere la sua vera identità.

.

3) Il “nuovo” libro di Harper Lee 

A ottobre è uscito in tutte le librerie italiane “Va’, metti una sentinella“, il nuovo e molto atteso libro di Harper Lee, la famosa autrice americana di Il buio oltre la siepe. Il romanzo è un manoscritto della celebre scrittrice statunitense, ritrovato solo di recente ma scritto negli anni ’50. Proprio per questo motivo il titolo ha animato l’ambiente editoriale dove alcuni hanno messo in dubbio la sua autenticità. Un grande romanzo a sé stante, ma anche un testo dove i lettori potranno scoprire cosa è successo ai loro eroi vent’anni dopo gli eventi narrati ne “Il Buio oltre la siepe“, in un’America diversa, attraversata da brusche trasformazioni politiche. (Leggi qui per conoscerne trama e altri curiosi dettagli)

 

4) Il successo de “La ragazza del treno”

E’ stato il libro che più volte è comparso più volte nelle classifiche di vendita italiane tanto da occupare anche il primo posto nella classifica dei libri più venduti su Amazon nel 2015. Il libro è uscito a gennaio 2015 in Inghilterra e Stati Uniti, e da allora non ha smesso di occupare i primi posti nelle classifiche, battendo il record di romanzo d’esordio più venduto nel primo mese dalla pubblicazione. Il romanzo rientra perfettamente nel filone del thriller psicologico al femminile, di enorme successo in questo momento nel mondo anglosassone. Un libro che parla a tutti, ma in particolare alle donne, a qualunque donna sia mai stata innamorata dell’uomo sbagliato. (Leggi l’intervista all’editor dell’edizione italiana del libro)

.

5) L’apertura della prima libreria fisica di Amazon 

Il 3 novembre dello scorso anno, in un momento di crisi per l’editoria, Amazon ha scommesso sul business tradizionale e ha aperto il suo primo negozio fisico in quel di Seattle. La compagnia ha annunciato sul suo sito che oggi inaugurerà a Seattle il suo primo negozio “fisico” di libri. “Amazon Books”, questo il nome, ha aperto nello University Village e vende non solo volumi cartacei, ma permette ai visitatori di provare anche gli ebook Kindle e i tablet Fire. I libri che i potenziali acquirenti troveranno sugli scaffali sono migliaia e sono stati selezionati in base alle recensioni e ai dati di vendita e gradimento sul portale di e-commerce. (LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO)

 

© Riproduzione Riservata