Sei qui: Home » Libri » 10 libri in uscita a Dicembre 2021 da leggere assolutamente
Novità in libreria

10 libri in uscita a Dicembre 2021 da leggere assolutamente

Ecco 10 libri in uscita a Dicembre da non perdere assolutamente per godersi il periodo natalizio in compagnia di una buona lettura

È arrivato il mese di dicembre che apre uno dei periodi più belli dell’anno. Ecco i libri più belli in uscita da non perdere assolutamente, dalla novità di Laura Boldrini all’autobiografia del regista Mel Brooks, per godersi le feste natalizie in compagnia di una buona lettura. 

I 10 libri da non perdere in uscita a Dicembre 2021

Laura Boldrini, Eleonora Camilli – Una storia aperta. Diritti da difendere, diritti da conquistare

In Una storia aperta Boldrini commenta diversi fatti e questioni che hanno assorbito l’attenzione mediatica e politica – la pandemia, certamente, ma anche la discussione sul ddl Zan contro l’omolesbobitransfobia, la misoginia e l’abilismo, ad esempio – e fa un’analisi lucida e trasversale sul tema dei diritti, «I diritti non possono restare solo scritti sulla carta. Non basta averli inseriti in Costituzione o nelle leggi: non è lì che si chiude il percorso. Per renderli vivi, effettivi, bisogna dare loro applicazione completa» risponde a Camilli quando le chiede cosa si può fare nel concreto per il tema dei diritti nel nostro Paese. Non mancano episodi personali che ben delineano l’ambiente tossico che una donna che fa politica si trova a vivere.

Maurizio de Giovanni – Il metodo del coccodrillo (Graphic novel)

La graphic novel ispirata al romanzo che ha dato origine alla serie di Maurizio De Giovanni I bastardi di Pizzofalcone. La prima apparizione dell’ispettore Lojacono in un noir teso e drammatico. Un volume cartonato corredato da una sezione illustrata di approfondimenti. Un freddo e spietato killer si aggira per le strade di Napoli. Lo hanno soprannominato il Coccodrillo perché dopo aver ucciso le sue vittime non trattiene le lacrime. Sulle tracce di questo imprendibile assassino si mette l’ispettore Giuseppe Lojacono, appena trasferito dalla Sicilia per punizione. Un pentito lo ha accusato di collaborare con la mafia e lui ha perso ogni cosa: il lavoro, la moglie, la figlia.

Desy Icardi – La biblioteca dei sussurri

Tra i libri in uscita la novità di Desy Icardi. Torino, anni Settanta. Dora vive in una casa sul fiume insieme alla sua numerosa famiglia, chiassosa e stravagante. Le giornate trascorrono secondo regole bizzarre finché un giorno questo strano equilibrio viene incrinato dal lutto. La casa di colpo si fa triste e silenziosa, ma, altrettanto improvvisamente, Dora inizia a sentire rumori sinistri. Per sfuggire a questa atmosfera opprimente, la bambina trova rifugio in un luogo dove il silenzio regna sovrano ma la quiete non è espressione di malinconia bensì di rispetto e raccoglimento: la biblioteca. 

Mel Brooks – Tutto su di me

Questo è uno dei libri da non perdere. Per la prima volta Mel Brooks racconta la sua folgorante carriera: la storia di un ragazzo cresciuto a Brooklyn, dove usava i pochi risparmi per andare al cinema il sabato mattina, e destinato a incantare, commuovere ma soprattutto far ridere il pubblico di tutto il mondo. Sotto le armi nella Seconda guerra mondiale o durante i primi lavoretti da adolescente, il giovane Mel raccoglie aneddoti, personaggi, situazioni alla ricerca della battuta perfetta. Esordisce in televisione, dove lavora fianco a fianco con alcuni dei più brillanti autori di sempre: Woody Allen, Carl Reiner, Neil Simon, Larry Gelbart. Un laboratorio di dissacrante comicità che ispira i suoi successi al cinema e a Broadway.

Legacy Russell – Gitch Feminism

In uscita finalmente l’edizione italiana di “Glitch Feminism”. L’opposizione tra mondo reale e mondo digitale non esiste più: siamo sempre connessi. Come facciamo a definire noi stessi? Come possiamo trovare uno spazio in cui crescere e opporci a un sistema che ci opprime?

Hamid Ismailov – La fiaba nucleare dell’uomo bambino

Nella carrozza di un treno che corre attraverso la sconfinata e monotona steppa kazaka, un viaggiatore si imbatte in un venditore che suona magistralmente il violino. Si chiama Erzhan e, malgrado sia un giovane adulto, conserva un aspetto da bambino. Per ingannare il tempo, il passeggero lo prega di parlare della sua storia. Si dipana così il misterioso racconto dell’uomo bambino, nato negli anni della guerra fredda in un villaggio sperduto, nei pressi di una stazioncina di transito. Erzhan è cresciuto in una piccola comunità, in un microcosmo scandito da riti magici e credenze remote, con la rigida educazione del nonno e da sempre innamorato della piccola vicina di casa, Ajsulu.

Hannah Lynn – Il segreto di Medusa

Uno dei libri da non perdere è quello di Hannah Lynn. Radiosa, innocente, la più pura tra le sacerdotesse di Atena. La bellezza di Medusa va ben oltre quella dei semplici mortali. Per questo, quando lo sguardo colmo di lussuria del dio Poseidone cade su di lei, l’unico luogo in cui spera di trovare rifugio è il sacro tempio della protettrice dei greci. Ma nessuno può sfuggire a un dio. E la divina Atena, signora delle arti e della guerra, non avrà pietà per colei che ha profanato la sua casa. Poco importa che Medusa, violata nel corpo e nello spirito contro la propria volontà, implori il suo perdono. 

classifica-dei-10-libri-piu-venduti-1201-568

Classifica dei 10 libri più venduti della settimana, Ken Follett resta in testa

Ken Follett resta primo nella classifica dei 10 libri più venduti della settimana seguito da Fabio Volo e Lyon Gamer

 

Emmanuelle Richard – I corpi astinenti. Il sesso tra imposizione sociale e libertà

Chi nella vita non ha mai vissuto un periodo lontano dal sesso? Si tratta di un’esperienza diffusa e molteplice, ma che difficilmente affiora alla parola, silenziata e marginalizzata dalla dittatura del godimento che domina la nostra società. La narratrice, scrivendo a partire dal proprio vissuto, esplora questo argomento tabù raccogliendo le testimonianze delle astinenze altrui: subìte, scelte, mutevoli, malinconiche, salvifiche. “I corpi astinenti” è un libro intimo e corale che decostruisce la vergogna e gli stereotipi associati all’assenza di sesso, raccontando con delicatezza presenze e assenze comuni a ognuno di noi.

Yöko Tawada – Gli ultimi bambini di Tokyo

Tra i libri da non perdere quello di Yöko Tawada. Il Giappone ha chiuso i propri confini separandosi dal mondo, dopo aver subito un enorme disastro nucleare che ha compromesso irrimediabilmente la salubrità del suolo e dei mari che lo circondano. Isolati in questa realtà postatomica senza contatti con l’esterno, i bambini nascono con corpi deboli e deformi mentre gli anziani sembrano destinati a non dover subire alcun logoramento fisico o malattia. Mumei è uno scolaro fisicamente fragile, ma dotato di uno spirito acuto, spensierato e resiliente; come tutti i bambini nati dopo il disastro ha i capelli già grigi, ma è incredibilmente compassionevole e saggio, libero da autocommiserazione o pessimismo.

Guy de La Bédoyère – Domina. Le donne che fecero la Roma imperiale

Augusto, Tiberio, Caligola, Claudio e Nerone: questi sono i nomi che la storia associa al primo Impero romano. Tuttavia, nessuno di questi imperatori era il figlio di sangue del suo predecessore. Attraverso un racconto accattivante, Guy de la Bédoyère, eminente studioso dell’epoca, traccia la storia delle donne della dinastia Giulio-Claudia, la cui linea di sangue, ambizione e spietatezza fecero sì che la discendenza degli imperatori continuasse. L’autore afferma che queste figure femminili, spesso costrette a rimanere dietro le quinte – comprese Livia, Ottavia e Agrippina, sia la madre che la figlia – erano la vera spina dorsale della dinastia.

 

 

© Riproduzione Riservata