LIBRI - Le disgrazie più temute da ogni lettore

Le 25 cose peggiori che possono capitare a un vero booklover

La vita di un lettore non è solo rose, fiori e fantasia. Moltissime sono le insidie che incombono sul suo tesoro più prezioso (i libri e le loro storie), innumerevoli i nemici naturali in agguato...

Il sito buzzfeed.com ha compilato l’elenco delle 25 peggiori disgrazie che possono capitare ai più fedeli e accaniti lettori

 
MILANO – La vita di un lettore non è solo rose, fiori e fantasia. Moltissime sono le insidie che incombono sul suo tesoro più prezioso (i libri e le loro storie), innumerevoli i nemici naturali in agguato (liquidi, vivande, SPOILER!). Il sito buzzfeed.com ha raccolto i 25 pericoli più temuti da tutti i booklovers più duri e puri. Ecco quindi le 25 cose peggiori che possono capitare agli amanti dei libri e della lettura.

 

 
1. Prestare un libro a un amico e averlo indietro ROVINATO.

 
2. Prestare un libro a un amico e non averlo indietro AFFATTO.

 
3. Accorgersi di aver dimenticato il libro sul comodino nel momento stesso in cui sali sul treno.

 
4. Perdere il libro perché lo dimentichi in giro. Soprattutto se mancavano quattro capitoli alla fine.

 
5. Sedersi vicino a qualcuno che ha un’irrefrenabile voglia di parlare con lo sconosciuto accanto, sebbene questi sembri proprio intenzionato a immergersi profondamente nella lettura.

 
6. Scoprire che il tuo libro preferito diventerà un film. Probabilmente un farsesco, approssimativo, imbarazzante film.

 
7. Scoprire che il libro del quale sei profondamente innamorato e nel quale sei totalmente immerse… ha un finale veramente osceno.

 
8. La morte narrativa del tuo personaggio preferito.

 
9. Accorgersi di aver trasportato tutto il giorno il vostro libro nella borsa o nello zaino. Insieme alla bottiglietta d’acqua. Che perdeva.

 
10. Lasciar cadere accidentalmente il tuo libro nella vasca da bagno, nella piscina, o in qualunque specchio d’acqua tu abbia scelto per leggere in assoluto relax.

 
11. L’irreversibile guasto elettrico che coglie la lampadina del vostro abat-jour quando siete già ben sotto le coperte, immersi nella lettura, e non avete alcuna intenzione di alzarvi fino all’indomani.

 
12. Sentire qualcuno parlare della fine del libro che hai appena iniziato.

 
13. Odiare profondamente il libro che stai leggendo, ma non poter desistere per nessuna ragione al mondo dalla lettura. Perché non puoi lasciargliela vinta.

 
14. Constatare tristemente che il tuo libro preferito cade a pezzi. Capita, dopo averlo letto quasi 30 volte…

 
15. Arrivare al massimo della tensione, alla svolta determinante, allo snodo cruciale. Ma la pausa pranzo ormai è finita. E devi scendere alla prossima fermata.

 
16. Essere interrogati su quale sia il tuo libro preferito. Certo, come se fosse solo uno.

 
17. Saltare temporaneamente qualche riga… e rovinarsi un colpo di scena. Puoi incolpare solo te stesso.

 
18. Consigliare un libro a un amico che non lo leggerà mai.

 
19. Consigliare un libro a un amico che lo leggerà. E gli farà schifo.

 
20. Versare cibo o bevande sull’immacolata pagina che stai leggendo.

 
21. Rileggere un libro che hai amato all’inverosimile. E scoprire che ora non lo trovi più grandioso come lo ricordavi.

 
22. Litigare furiosamente con qualcuno, tagliare completamente i ponti. E accorgersi che alcuni dei tuoi libri sono sulle sue mensole!

 
23. Finire di leggere un libro che hai amato con tutto il tuo cuore.

 
24. Essere costretto a fare qualcosa che non sia leggere, nel momento in cui non vorresti fare null’altro.

 
25. TRASLOCARE (troppi libri, troppi scatoloni, troppe imprecazioni!)

 

 

 
6 febbraio 2015

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti