Jeff Kinney continua a dominare la classifica italiana delle vendite seguito dal nuovo giallo di Alicia Giménez-Bartlett

Restano invariati il primo e il terzo gradino del podio della classifica settimanale italiana delle vandite: Jeff Kinney presidia la vetta con ''Si salvi chi può'', sesto capitolo della fortunatissima serie ''Diario di una schiappa'', John Grisham mantiene terzo posto. In seconda posizione un nuovo ingresso, ''Gli onori di casa'' di Alicia Giménez-Bartlett...
Sul terzo gradino del podio John Grisham. Oltre a “Gli onori di casa” di Alicia Giménez-Bartlett altri due i nuovi ingressi nella top ten: Andrea Camilleri con “Il tuttomio” e Anna Premoli con “Ti prego, lasciati odiare”
 

MILANO – Restano invariati il primo e il terzo gradino del podio della classifica settimanale italiana delle vandite: Jeff Kinney presidia la vetta con “Si salvi chi può”, sesto capitolo della fortunatissima serie “Diario di una schiappa”, John Grisham mantiene terzo posto. In seconda posizione un nuovo ingresso, “Gli onori di casa” di Alicia Giménez-Bartlett, nuovo giallo, targato Sellerio, della saga che ha per protagonisti l’ispettrice Petra Delicado e il suo vice Fermín Garzón. Altri due i nuovi titoli entrati nella top ten, “Il tuttomio” di Andrea Camilleri, quarto, e “Ti prego, lasciati odiare” di Anna Premoli, sesto.

In “Gli onori di casa”, Petra e Fermín riaprono le indagini sull’omicidio dell’imprenditore tessile Adolfo Siguán, ucciso nell’appartamentino dove usava intrattenersi con prostitute prese per lo più dal marciapiede. A quei tempi il caso era stato chiuso troppo sbrigativamente, con una sentenza che riconosceva colpevole un protettore, che avrebbe agito con l’aiuto di una delle sue ragazze, a suo volta poi assassinato. Quando viene riavviata la macchina investigativa emergono diverse incongruenze, e le indagini arrivano a una svolta decisiva quando un incidente rivela che qualcuno segue l’ispettrice. A quel punto le piste conducono a Roma: l’omicidio di Siguán, si scopre, è connesso agli affari di lui e ai legami che questi aveva con la criminalità italiana.

Abbandona invece il giallo Andrea Camilleri in questo suo nuovo romanzo edito da Mondadori, “Il tuttomio”. Si tratta della complicata storia d’amore tra Arianna, donna bellissima e sensuale, ma con un temperamento ancora infantile, e Giulio, ispirata alla vicenda dei marchesi Casati Stampa. I due si conoscono in un giorno triste per entrambi, si innamorano e si sposano: Giulio non desidera altro che restituirle la felicità che lei ha riportato nella sua vita, viziandola e offrendole tutto, anche quello che lui, a causa di un grave incidente, non può darle. Ogni giovedì organizza per lei degli appuntamenti con degli uomini, che si devono svolgere nel rispetto di alcune regole inviolabili. Ma Arianna è una donna con diversi segreti, che condivide solo con Stefania, sua unica amica, quando di rintana con lei in un angolo ricavato nel solaio come suo rifugio, la sua “tana”, il “tuttomio” di Arianna. Il gioco tra lei e suo marito Guido è troppo pericoloso, e la personalità di Arianna, che non ha ben presente il confine tra gioco e realtà, troppo difficile perché il fragile equilibrio tra loro non si incrini.

“Ti prego, lasciati odiare” di Anna Premoli è un titolo che Newton Compton ha ereditato dal mondo del self publishing: l’autrice ha scritto il romanzo durante la maternità nell’inverno 2011-2012 e il marito l’ha pubblicato su un ebook store a giugno, per farle un regalo di compleanno. Il passaparola ha fatto il resto e la sua uscita in libreria è stata molto attesa. La trama è una storia da commedia romantica, di cui Anna Premoli è appassionata: Jennifer e Ian sono a capo di due team rivali della stessa banca d’affari londinese e si detestano. Un giorno però finiscono a lavorare insieme su un progetto e le cose iniziano a cambiare. Durante una serata al ristorante vengono immortalati insieme dai fotografi della stampa – Ian è lo scapolo più famoso e ambito della città – e per tenere lontane le numerose corteggiatrici l’uomo le propone di fingere un fidanzamento tra loro.

1.    Jeff Kinney – Diario di una Schiappa. Si salvi chi può! – Il Castoro – € 12,00
2.    Alicia Giménez-Bartlett – Gli onori di casa – Sellerio – € 15,00
3.    John Grisham – L’ex avvocato – Mondadori – € 20,00
4.    Andrea Camilleri – Il tuttomio – Mondadori – € 16,00
5.    Massimo Gramellini – Fai bei sogni – Longanesi – € 14,90
6.    Lilli Gruber – Eredità – Rizzoli – € 18,50
7.    Anna Premoli – Ti prego, lasciati odiare – Newton Compton – € 9,90
8.    Joseph Ratzinger – L’infanzia di Gesù – Rizzoli – € 17,00
9.    Joanne K. Rowling – Il seggio vacante – Salani – € 22,00
10.  Luis Sepúlveda – Storia di un gatto e del topo che diventò suo amico – Guanda – € 10,00

 

21 gennaio 2013

© Riproduzione Riservata
Commenti