Il pensiero della scrittrice

Il significato di “famiglia” oggi secondo Chiara Gamberale

Ecco in anteprima il pensiero della scrittrice romana sull'amore e sul tema delle unioni civili
Il significato di "famiglia" oggi secondo Chiara Gamberale

MILANO – A pochi giorni dal San Valentino ed in prossimità dell’uscita del suo nuovo libro “Adesso“, l’autrice romana Chiara Gamberale ci regala in eclusiva il suo intervento di stretta attualità, legato all’amore ed alla stretta atualità. Leggiamo insieme il suo intervento, in attesa dell’uscita della sua nuova opera, da cui è tratta la frase presente all’interno della collezione Aforismug di Libreriamo.

 

“La famiglia è un fatto antropologico e non ideologico”, secondo qualcuno, in questi giorni. E proprio in questi giorni allora io sento forte l’urgenza di reclamare quando all’origine di ogni famiglia ci sia, innanzitutto, un fatto sentimentale.

Una verità che ha a che fare con la parte più spellata di noi, con le nostre paure, i nostri desideri, con i bambini che siamo stati, con le nostre ferite.

E’ esattamente questo che intendo, quando dico Adesso. Intendo quel momento preciso in cui la vita tocca a noi, in cui la nostra storia incontra davvero la storia di un’altra persona: e da lì in poi può succedere tutto.

Perché “adesso non è prima di niente e dopo niente, è solo adesso, dopo il dolore, prima del dolore, finalmente è adesso, qualcosa in cui rimanere mentre c’è, senza fuggire, perché è una fuga in sé, senza sperare, perché è in sé una speranza.”

 

Chiara Gamberale

© Riproduzione Riservata
Commenti