Sei qui: Home » Libri » Il Maggio dei libri, al via l’undicesima edizione dedicata a Dante
L'iniziativa

Il Maggio dei libri, al via l’undicesima edizione dedicata a Dante

Parte ufficialmente oggi l’undicesima edizione del Maggio dei libri, la campagna per la promozione dei libri

Il Maggio dei Libri, campagna ideata Centro per il libro e la lettura del Ministero della Cultura per la promozione dei libri, prende ufficialmente il via oggi, venerdì 23 aprile. Non a caso in corrispondenza con la Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore, una ricorrenza che quest’anno, complice il 700° anniversario della morte di Dante Alighieri, è ancora più significativa.

Il Maggio dei libri

Il Maggio dei libri è una campagna ideata dal Centro per il libro e la lettura del Ministero della Cultura che invita gli utenti a realizzare attività di promozione della lettura, in presenza o web, con l’obiettivo di stimolare occasioni di incontro, attivare collaborazioni virtuose e dare impulso alla creazione di progetti e iniziative culturali. Questa edizione si apre con la presentazione del film “Il diritto alla felicità”, in collaborazione con Imago Film. Intervengono Paola Passarelli, Marino Sinibaldi, Angelo Piero Cappello, Claudio Rossi Massimi, Remo Girone, Lucia Macale, Paolo Rozera, e Roberto Tobia, modera Dania Mondini. Una vera e propria “festa del libro” che coinvolgerà editori, librai, protagonisti del mondo culturale contemporaneo, attori, accademici e rappresentanti delle istituzioni.

Il Maggio dei Libri, al via la decima edizione della campagna

Il Maggio dei Libri, al via la decima edizione della campagna

Al via la decima edizione de Il Maggio dei Libri: creatività digitale e appuntamenti online, a cominciare dalla maratona letteraria in streaming e dalla rubrica social #inLibreria

 

L’undicesima edizione del Maggio dei Libri

Il tema di quest’anno si lega alle celebrazioni dedicate al Sommo Poeta che guardano il tema Amor… e i tre filoni di approfondimento “Amor… ch’a nullo amato amar perdona”, “Amor… che nella mente mi ragiona” e “Amor… che move il sole e l’altre stelle”, ciascuno corredato dalla propria bibliografia di riferimento. Amor… sottolinea la potenza e la centralità del sentimento, quello che alla fine vince sempre e che è il più autentico eroe dantesco, e richiama anche il profondo legame che si crea fra libri e lettori, fra le storie scritte e le esperienze sempre diverse che se ne hanno leggendole. Il tema è visivamente rappresentato dall’illustratore e visual artist Vincenzo Del Vecchio.

Il commento del Direttore generale Biblioteche e diritto d’autore

“Con questa edizione Il Maggio dei Libri vuole proporre un viaggio che ha per tema portante Amor…, inteso sia come sentimento, sia come desiderio a conoscere e comprendere, sia come forza vitale dell’universo e delle sue creature.” afferma Paola Passarelli. “Non c’è modo migliore per celebrare l’anniversario dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri che lasciarsi ispirare dalla sua poesia e compiere, attraverso la lettura ed i libri, un percorso all’interno di noi stessi in grado al contempo di proiettarci verso gli altri. Mi sembra un messaggio fortissimo, soprattutto in questo periodo di pandemia in cui il bisogno di rapporti umani è per tutti più forte che mai”.

 

 

© Riproduzione Riservata