Sei qui: Home » Libri » Il lettore snob
Blogario

Il lettore snob

Quest’oggi sul mio diario voglio analizzare un’altra tipologia di lettore: lo snob. Il lettore snob é quasi sempre un solitario e se sta con qualcuno, siate certi, é in compagnia di un altro lettore snob...

Quest’oggi sul mio diario voglio analizzare un’altra tipologia di lettore: lo snob. Il lettore snob é quasi sempre un solitario e se sta con qualcuno, siate certi, é in compagnia di un altro lettore snob.

Il lettore con la puzza sotto il naso legge solo quello che va letto. Conosce a menadito i libri e gli autori vincitori dei più importanti premi letterari italiani ed internazionali e guai a parlargli di bestseller o di altri generi letterari che non siano: saggi, classici, scritti impegnati, impegnatissimi!

Guarda dall’alto verso il basso chiunque non rientri nel suo mondo e non parlategli mai del vostro chick lit e sarebbe davvero pericoloso per voi raccontargli l’ultima uscita del vostro fumetto.

Ha una passione smodata: andare in libreria e chiedere al commesso di turno libri fuori catalogo da qualche decennio e uscire tronfio dal punto vendita con l’autostima a mille perché solo lui conosce l’importanza di alcuni autori sconosciuti ai più.
I lettori snob non sono veri lettori. Gli appassionati, quelli seri, leggono di tutto; quotidiani, riviste, libri (di qualsiasi genere) e la lista degli ingredienti dello shampoo sul mobiletto del bagno.

Sono i lettori di questo tipo che, con il tempo, non hanno fatto altro che far credere a tutti che la lettura fosse una cosa di élite.

Leggere, e non finirò mai di dirlo, é la cosa più naturale del mondo e non una cosa da snob.
E voi quanti e quali tipi di lettori conoscete?

 

Blogario #Blogario 

 

9 settembre 2013

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata