Il Giro d’Italia in 80 librerie, percorso ciclistico, culturale ed ambientale attraverso il Bel Paese

Una staffetta ciclistica, culturale, ambientale attraverso il Paese più bello del Mondo. Tutto questo e molto altro è Il Giro d’Italia in 80 librerie...

L’iniziativa, promossa dall’associazione Letteratura rinnovabile, con la collaborazione di editori, librerie e biblioteche, prenderà il via a maggio 2014. Sino al 29 settembre si svolgerà un’anteprima del Giro in Toscana

MILANO – Una staffetta ciclistica, culturale, ambientale attraverso il Paese più bello del Mondo, nelle grandi città, lungo le rive del mare, ai laghi, sulle isole, in collina, sulle strade del vino. Tutto questo e molto altro è “Il Giro d’Italia in 80 librerie”, iniziativa promossa dall’associazione Letteratura rinnovabile, con la collaborazione di editori, librerie e biblioteche. L’iniziativa prenderà il via a maggio 2014. E’ tuttavia possibile, sino al prossimo 29 settembre, avere un assaggio di quanto si svolgerà attraverso l’anteprima del Giro d’Italia in Toscana.

IL GIRO D’ITALIA IN 80 LIBRERIE – Tanti scrittori si daranno il cambio a bordo di due biciclette “ufficiali” pedalando per 2000 km per disegnare su due ruote il filo che lega librerie, biblioteche, luoghi di sogno e di piacere. Con loro, chiunque voglia condividere un pezzetto di strada, per riscoprire insieme il piacere della lentezza che rivela differenze e affinità.

L’ANTEPRIMA TOSCANA – Sino al 29 settembre si svolgerà l’anteprima del Giro d’Italia in Toscana: su due ruote venticinque scrittori percorrono le strade dei mondiali di ciclismo, facendo tappa nelle librerie, nelle biblioteche e nelle piazze di tredici città: Forte dei Marmi, Pietrasanta, Lucca, Montecatini, Pistoia, Firenze, Empoli, Pontedera, Pisa, Livorno, Cecina, Bolgheri, Castagneto. Tra gli autori presenti, Cristiano Cavina, Ugo Cornia, Fabio Genovesi, Marco Malvaldi, Paolo Nori, Marco Vichi, Paola Zannoner, e tanti altri.

IL PROGRAMMA E GLI APPUNTAMENTI – Tredici città, venticinque autori, quattordici editori, quaranta tra librerie e biblioteche, più di cinquanta eventi creativi, spettacolari e conviviali per riscoprire l’ambiente, la cultura, le parole, i sapori e le bellezze della regione. Tanti sono gli appuntamenti in programma: colazioni dei campioni, pedalate con gli autori, campeggi libro, le Biciclette parlanti, letture notturne, racconti del cielo osservando le stelle, laboratori per bambini, letture bendate, musica dal vivo, ciclostaffette nelle città, e le Lanterne scritte, ovvero storie di immigrazione raccontate da chi le ha vissute e scritte, su lanterne che illumineranno le piazze.

18 settembre 2013

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

 

© Riproduzione Riservata
Commenti