Blocco del lettore

I libri da leggere per chi soffre del “blocco del lettore”

Abbiamo chiesto alla community di Libreriamo un aiuto per trovare i libri da consigliare a chi vuol ricominciare ad appassionarsi dei libri dopo un lungo periodo di astinenza
I libri da leggere per chi soffre del "blocco del lettore"

MILANO –  Le case editrici sono in crisi e, di seguito, anche le librerie che vendono sempre meno libri a favore, molto spesso, degli e-book e degli e-reader. Vivendo in una società dedita alla socialità su facebook e instagram, ormai è ben più facile rispondere ad imput apparentemente social a discapito, invece, di una buona e costruttiva ora trascorsa tra le pagine di un libro.
Non di rado capita di leggere di gente che ha il “blocco del lettore” e che ha sempre meno tempo da dedicare alla lettura – per i più svariati motivi – e quindi legge meno o non legge affatto – nonostante magari la passione per la lettura ci sia.
Proprio per questo motivo, abbiamo chiesto ai nostri lettori sui social di scegliere dei libri che consiglierebbero a chi non legge da tanto tempo.

“Expo 58” di Jonathan Coe 

L’Exposition universelle et internationale de Bruxelles del 1958 è il primo evento del genere dopo la Seconda guerra mondiale. La tensione politica tra la Nato e i paesi del blocco sovietico è al culmine.

I nostri antenati di Italo Calvino

Un’armatura vuota animata da uno spirito invisibile che riesce a farsi accettare tra i Paladini di Carlo Magno, un visconte diviso a metà da una palla di cannone che si scinde in una parte buona e in una cattiva, un barone che, per sfuggire a un rimprovero, si rifugia sopra un albero e passa in mezzo agli alti rami tutta la sua esistenza.

Orgoglio e Pregiudizio di Jane Austen

La storia delle cinque sorelle Bennet e dei loro corteggiatori che riesce a evocare, con tocchi sobri e precisi, l’intero, incantevole, penetrante quadro della provincia inglese alla fine del Settecento.

“Il rapporto Pelican” di John Grishnam 

Gli uomini migliori dell’FBI indagano sull’omicidio di due giudici della Corte Suprema avvenuto nella stessa notte. Ma sarà una studentessa in legge a trovare il bandolo dell’intricata matassa in cui sono coinvolti i massimi vertici dello stato.

Tom Sawyer di Mark Twain 

La storia picaresca è incentrata sulle figure di Huck Finn e Tom Sawyer i quali, oltre che nelle “normali” avventure che potevano capitare ai monelli della loro età, si trovano coinvolti in un fatto di sangue, allorquando, intrufolatisi nel cimitero della loro cittadina, diventano muti testimoni del delitto del dottore del paese.

Fango di Niccolò Ammaniti 

Dall’Apocalissi festosa de “L’ultimo capodanno dell’umanità” alle peripezie del picciotto Albertino protagonista di “Fango”, i racconti di Niccolò Ammaniti mettono in scena i nuovi eroi di un’umanità borderline e metropolitana, capace di passare con leggerezza da una modesta aspirazione a un efferato delitto.

L’insostenibile leggerezza dell’essere di Milan Kundera

“Chi è pesante non può fare a meno di innamorarsi perdutamente di chi vola lievemente nell’aria, tra il fantastico e il possibile: mentre i leggeri sono respinti dai loro simili e trascinati dalla “compassione” verso i corpi e le anime possedute dalla pesantezza. Così accade nel romanzo: Tomás ama Tereza, Tereza ama Tomás: Franz ama Sabina, Sabina (almeno per qualche mese) ama Franz; quasi come nelle Affinità elettive si forma il perfetto quadrato delle affinità amorose”. (Pietro Citati).

Guida galattica per gli autostoppisti di Douglas Adams 

Le stravaganti vicende di Arthur Dent e Ford Prefect, surreali e irriverenti viaggiatori delle Galassie sempre alle prese con avventure che hanno per scenario l’intero universo. Una ironica ed avvincente raccolta di storie nata da una fortunatissima serie ideata dal noto sceneggiatore Douglas Noel Adams e trasmessa dalla BBC.

L’ombra del vento di Carlo Luis Zafon

A Barcellona, una mattina d’estate del 1945 il proprietario di un negozio di libri usati conduce il figlio undicenne, Daniel, al Cimitero dei Libri Dimenticati, un luogo segreto dove vengono sottratti all’oblio migliaia di volumi di cui il tempo ha cancellato il ricordo. E qui Daniel entra in possesso di un libro maledetto che cambierà il corso della sua vita..

Fahrenheit 451 di  Ray Bradbury

In un’allucinante società del futuro si cercano, per bruciarli, gli ultimi libri scampati a una distruzione sistematica e conservati illegalmente. Il romanzo più riuscito del celeberrimo scrittore americano di fantascienza.

© Riproduzione Riservata
Commenti