Sei qui: Home » Libri » I cento anni di Gianni Agnelli, perché ricordare l’uomo e il mito
Il personaggio

I cento anni di Gianni Agnelli, perché ricordare l’uomo e il mito

“Gianni Agnelli in bianco e nero” è il nuovo libro di Alberto e Giancarlo Mazzuca che celebra la vita e le imprese dell’Avvocato.

Celebriamo oggi il personaggio di Gianni Agnelli nato il 12 Marzo di cento anni fa a Torino. Meglio noto come l’Avvocato, Gianni Agnelli fu colui che aiutò il Paese a rialzarsi dalle macerie della Seconda guerra mondiale. Amato dal pubblico, fu anche icona di stile ed eleganza. Capace di coniugare magistralmente il rigore sul lavoro e il piacere di vivere, fu protagonista di illustri amicizie, tra cui Kennedy e Truman Capote.

“Gianni Agnelli in bianco e nero”

Nel nuovo libro “Gianni Agnelli in bianco e nero“, Alberto e Giancarlo Mazzuca ricostruiscono la vita e le vicende più avvincenti di un personaggio che ha fatto la storia dell’Italia grazie alle sue capacità imprenditoriali e al suo potere magistrale nel gestire le attività e le relazioni che intraprendeva. Il saggio racconta aneddoti e particolari inediti de “l’ultimo re sabaudo” ricostruendo un preciso identikit per conoscere a fondo la figura ricca di fascino e dotata di una allure quasi principesca.

 

Chi era Gianni Agnelli

Nato a Torino appunto il 12 Marzo 1921 e morto sempre nella sua amata città il 24 Gennaio 2003, Gianni Agnelli fu imprenditore e politico. Noto come l’Avvocato, titolo attribuitogli per via della sua laurea in giurisprudenza, fu principale azionista della Fiat, di cui poi sarà presidente dal 1966. Il suo contributo all’azienda fu enorme, operò infatti un importante progetto di modernizzazione e rinnovamento industriale. Per diversi anni fu il sindaco del comune di Villar Perosa, ma la sua consacrazione pubblica avvenne nel 1991 con la nomina, da parte del presidente della Repubblica Francesco Cossiga, a senatore a vita.

Gianni Agnelli ebbe però tanti difetti, il più noto era quello dell’infedeltà, un galante palyboy. Un articolo de il Sole24 Ore racconta infatti della sua avventura con la first lady americana Jackie Kennedy. Stanca dei tradimenti del marito, si concesse una vacanza con la sorella sulla costiera Amalfitana, periodo in cui avvenne il flirt.

© Riproduzione Riservata