Chi è il migliore?

I 10 personaggi maschili più amati dalle lettrici di Jane Austen

Dalla penna di Jane Austen sono nati alcuni dei personaggi maschili più memorabili e affascinanti della letteratura romantica

MILANO – Dalla penna di Jane Austen sono nati alcuni dei personaggi maschili più memorabili e affascinanti della letteratura romantica e non. Alcuni hanno fatto palpitare i cuori di migliaia di lettrici, altri invece sono deprecabili affabulatori e buffoni che portano solo guai. Tutti loro hanno contribuito a segnare l’immaginario della letteratura romantica degli ultimi duecento anni. Il blog di Barnes & Noble ha stilato la classifica dei personaggi maschili più amati nei romanzi della Austen. Ve la proponiamo!

 

10. George Wickham – “Orgoglio e Pregiudizio

Volta le spalle alla famiglia Darcy, i suoi benefattori. Si gioca la sua eredità. Spezza il cuore di Georgiana Darcy e sparisce nel nulla. Gode nel distruggere la reputazione di una donna per vendetta o per profitto. La sua bella presenza nasconde la rozzezza e un freddo vuoto interiore. MASCALZONE

 

9. John Willoughby – “Ragione e sentimento

Con la sua eleganza seduce Marianne Dashwood pur non avendo alcuna intenzione di sposarla. Lo screanzato arriva addirittura a invitarla a casa sua. E non si limita solo a lei: fa la corte non a una ma ben due donne senza avere intenzione di sposarne nessuna. IMPERDONABILE

 

8. Frank Churchill – “Emma
È un giovane amabile che riesce a piacere a tutti, tranne che al signor Knightley: questi lo considera molto immaturo, anche se questo in parte deriva dalla sua gelosia. Spesso manipola gli altri personaggi per garantire che il suo fidanzamento con Jane rimanga nascosto. PIACENTE

 

7. Edward Ferrars – “Ragione e sentimento
Timido e mite, si fidanza molto giovane con la fredda calcolatrice Lucy Steele e, nonostante si innamori di Elinor, non viene meno alla sua precedente promessa, comportandosi da gentiluomo. Dopo che Lucy scioglierà il fidanzamento, rinuncia all’eredità familiare e sposa per amore Elinor. MARTIRE

 

6. Colonnello Brandon – “Ragione e sentimento

Trentacinquenne, si innamora a prima vista della giovanissima Marianne Dashwood, che gli ricorda il suo primo amore, Elizabeth Williams. È senza dubbio un personaggio gentile e affabile. NOSTALGICO

 

 5. George Knightley – “Emma

Quando sposerà la ventenne Emma avrà quasi il doppio dei suoi anni. È uno dei pochi che critica apertamente Emma e che riesce a tenerle testa. TENACE

 

4. Henry Tilney – “L’Abbazia di Northanger

Divertente, di buon cuore e disposto a perdonare, Henry Tilney arriva addirittura a sfidare il padre pur di sposare la donna che ama. TEMERARIO

 

3. Charles Bingley – “Orgoglio e pregiudizio

Un gentleman dal cuore d’oro, che non farebbe del male a una mosca. Adorabile e garbato, pronto ad aspettare il suo momento senza chiedere mai niente. ADORABILE

 

2. Fitzwilliam Darcy – “Orgoglio e pregiudizio

Probabilmente uno dei personaggi maschili più celebri della letteratura, il suo nome è arrivato a definire una certa tipologia di uomini, duri all’esterno, timidi, dolci e complicati nel loro nucleo interiore. È capace di spezzare il cuore, non appena si penetra oltre la sua scorza dura e nobile. ESSENZIALE

 

1. Capitano Frederick Wentworth – “Persuasione

Bisogna perdonare la sua iniziale crudeltà nei confronti di Anne Elliott. Solo un uomo ancora innamorato si comporterebbe così con la donna che lo ha lasciato. Si redime con una lettera d’amore appassionata. Anne non è così pazza da rifiutarlo due volte. INDOMITO

 

E voi, amiche lettrici? Quale personaggio della Austen avete amato di più?

© Riproduzione Riservata
Commenti