Le amicizie letterarie più belle di sempre

In occasione della Giornata Mondiale dell'Amicizia, ecco una lista delle amicizie letterarie più belle di sempre che sarebbero potute sfociare in qualcosa di più
Le amicizie letterarie più belle di sempre

MILANO – La letteratura è ricca di bellissime amicizie, amori travolgenti e storie finite male. Leggendo i libri, in quasi ogni storia ci siamo imbattuti in amicizie letterarie che sarebbero potute sfociare anche in una relazione, se la storia fosse andata diversamente. Ci sono coppie letterarie che si sono distinte per la loro amicizia ma qualcosa ci dice che quell’intimo rapporto sarebbe potuto sfociare in qualcosa in più. Molti personaggi letterari, dagli antichi guerrieri greci ai personaggi della saga di Harry Potter, sarebbero potuti essere più felici se solo avessero dichiarato il loro proprio amore ai loro amici. Vediamo allora grazie a Bustle di chi si tratta. 

Jo e Laurie di Piccole donne

Il romanzo Piccole donne è abbastanza  esplicito nel rendere evidente la forte amicizia tra Jo e Laurie, quasi da far speare i lettori nello sbocciare di una storia d’amore. Chi ha letto il libro a che nonostante tutto Jo finirà per sposare, o forse per mglio dire consolare, con un attempato professore tedesco. Ragion per cui molti lettori appassionati della storia, ancora oggi si chiedono perchè i destini della giovane e di Laurie abbiano dovuto prendere strade diverse.

Jaime e Brienne di Game of Thrones

Si tratta di due protagonisti il cui bene che li lega non potrà mai sfociare in amore, non ostante la chimica tra i due renda i loro sentimenti imprevedibili e ancora più intensi. Un legame ambiguo e instabile il loro, che dall’inizio alla fine in cui i sentimenti dettati dal cuore hanno la peggio sulla logica.

Sherlock Holmes e John Watson

I personaggi creati da Arthur Conan Doyle sono sempre stati distinti per il loro forte legame che ha dato modo ai lettori di sospettare in una possibile storia d’amore. Anche se aun certo punto della storia il Dr. Watson sposerà una donna, il suo forte legame e l’amicizia con Sherlock, avvalorano la tesi di questo romantico intreccio.

Nick e Gatsby de Il grande Gatsby

Nick ha una grande cotta per Gatsby ed è qualcosa che va al di là di una semplice amicizia. Sappiamo che Nick è attratto dagli uomini, tesi confermata dalla scena in cui ha rapporti sessuali con un uomo. Ma l’amore tra Gatsby è tutta un’altra cosa e la storia ce lo conferma.

Amleto e Orazio di Amleto

La storia d’amore tra Amleto e Ophelia è una vera tragedia. Il loro amore è impossibile e lo è stato fin dall’inizio.  E se questo è romantico, è tragicamente romantico. Orazio, dall’altra parte, è l’ unico amico di Amleto per tutta la storia fino a quando questi morirà amorevolmente cullato tra le sue braccia

Achille e Patroclo de L’Illiade

Gli studiosi hanno a lungo discusso se Achille e Patroclo fossero romanticamente coinvolti o “solo amici” che si sono amati profondamente. L’Iliade non chiarisce mai la loro relazione in alcun modo ma ad ogni modo è quasi certo che i due siano più di due semplici amici.

Enjolras e Grantaire de I Miserabili

Ci sono molti personaggi ne I Miserabili ma tra tutti loro, Enjolras e Grantaire sono quelli accumunati da una romantica amicizia. Sono entrambi rivoluzionari che hanno occhi solo per le cause e che moriranno tragicamente tenendosi per mano. 

Scorpius e Albus di Harry Potter e la maledizione dell’erede

JK Rowlingha sempre annunciato il fatto che nei suoi libri ci fossero personaggi gay segreti, ma ha completamente perso l’opportunità di far innamorare Scorpius e Albus in Harry Potter e la maledizione dell’erede. Siamo tutti d’accordo, tuttavia, che la loro amicizia un giorno fiorirà in una bellissima storia d’amore, probabilmente facendo infuriare entrambi i loro padri.

 

 

 

© Riproduzione Riservata