Elena Ferrante lascia il Guardian

Domenica 12 Gennaio Elena Ferrante interrompe la collaborazione con il The Guardian. Questa settimana tutti i libri della tetralogia sono tra i libri più venduti
Elena_Ferrante_decide_di_lasciare_The_Guardian

MILANO – Elena Ferrante decide di lasciare il The Guardian, dopo un anno di collaborazione con la testata britannica. La scrittrice annuncia la sua scelta e spiega le sue motivazioni nel column a lei dedicato di domenica 12 Gennaio. Questa settimana tutti e quattro i libri della Ferrante sono tra i top ten dei libri più venduti.

La collaborazione di un anno si conclude, ma senza rimorsi

Elena Ferrante afferma, nel suo ultimo column settimanale del 12 Gennaio, di interrompere l’annuale collaborazione con la testata britannica The Guardian. Scrive di avere sempre avuto paura del suo intervento sul quotidiano, poiché lo scrivere su richiesta, con scadenze fisse e stringenti, e il non revisionare gli articoli come lei avrebbe voluto non si sposavano con la sua natura di narratrice romanziera, abituata a tempistiche più lunghe.
Inoltre la scrittrice spiega che dopo aver risposto alle cinquantadue domande poste riguardo alla sua identità, impegno iniziale con la testata, si fosse sentita più serena, però ora pensa di aver detto abbastanza e di non dover aggiungere altro. Le piacerebbe affrontare le tematiche trattate nei suoi articoli nei suoi prossimi romanzi.

Questa settimana nella top ten dei libri più venduti la Ferrante appare con tutti i romanzi della tetralogia de L’amica geniale. La Ferrante mania sembra trarre beneficio da questa decisione della scrittrice, acuendo la curiosità sulla sua identità.

Leggi anche: Classifica libri più venduti. Al primo posto “La ragazza della luna”

© Riproduzione Riservata