AFORISMI - Gli aforismi più celebri sulla nonviolenza

Ecco gli aforismi più celebri sulla nonviolenza

Oggi 2 ottobre è la giornata mondiale della nonviolenza. In un giorno così importante abbiamo selezionato gli aforismi più importanti su questa importante tematica
Ecco gli aforismi più celebri sulla nonviolenza

MILANO – Il 2 ottobre, data di nascita di Gandhi, è la giornata internazionale dedicata alla nonviolenza. Per celebrare una giornata così importante, abbiamo selezionato gli aforismi più celebri dedicati a questa tematica.

“Il sentiero della nonviolenza richiede molto più coraggio di quello della violenza”

(Mahatma Gandhi)

 

“La non violenza è la risposta ai cruciali problemi politici e morali del nostro tempo; la necessità per l’uomo di aver la meglio sull’oppressione e la violenza senza ricorrere all’oppressione e alla violenza”

(Martin Luther King)

 

“Quelli che rendono impossibili le rivoluzioni pacifiche rendono le rivoluzioni violente inevitabili”

(John Fitzgerald Kennedy)

 

“La sola cosa che è stata un fallimento peggiore dell’organizzazione della non violenza è stata l’organizzazione della violenza”

(Joan Baez)

 

“La violenza non è più efficace della non-violenza”

(Andrew Young)

 

“Con la non violenza riconosciamo il diritto di tutti all’esistenza, con la non menzogna il diritto di tutti alla verità”

(Aldo Capitini)

 

“La disobbedienza civile non violenta è l’unico sistema per ottenere il cambiamento”

(Edward James Olmos)

 

“La nonviolenza è al polo opposto della scaltrezza: è un atto di fiducia dell’uomo e di fede in Dio, è una testimonianza resa alla verità fino alla conversione del nemico”

(Primo Mazzolari)

 

LEGGI ANCHE: 5 LIBRI DA LEGGERE SULLA NONVIOLENZA

2 ottobre 2015

© Riproduzione Riservata
Commenti